Doc Marketing Formula: 7 Step Lanciare il Tuo Prodotto o Servizio Online Nei Prossimi 50 Giorni

Il Mio Blog

Folli Esperimenti Di Marketing Per Marketers ed Imprenditori Che
Vogliono Incrementare Alla Follia LEAD, CONVERSIONI e Vendite Online!

DOC MARKETING FORMULA: 7 STEP PER LANCIARE IL TUO PRODOTTO O SERVIZIO ONLINE NEI PROSSIMI 30 GIORNI

Quest’Articolo è tutto quello che in 10 Anni di Esperienza da Internet Marketing ho imparato al fine di Migliorare il Mio Marketing è quello Dei Miei Clienti… in alcuni casi ho fatto dei veri e propri “buchi nell’Acqua”, in altri Fatturato Cifre a 6 Zeri!

Ho Perso Soldi, Passato Notti Insonne, Fatto Sacrifici, Rinunce e Cose che Nemmeno Io Pensavo Possibili. Prima di scoprire questa “FORMULA” ho letteralmente buttato nel …sso decine di migliaia di Euro in Advertising, Strategie di Marketing del tutto Obsolete e rischiato il fallimento piu’ volte e, sempre piu’ volte deciso di Mollare questo “Incredibile Mondo Chiamato INTERNET MARKETING”

Non Ho Fatto un passo indietro ed è dal 2009 che cerca in modo folle ed esasperato una Formula di Marketing da Applicare a qualsiasi tipologia di Business, da qualsiasi parte del Mondo in grado di trasformare dei perfetti sconosciuti in clienti “Drogati” dei miei Prodotti o Servizi!

La Bella Notizia?

Non Solo l’ho trovata, applicata e affinata nel tempo ma ho semplificato ai Minimi Termini tutti i Singoli Processi in modo da permettere a tutti (…e dico proprio tutti) di essere applicata!

Ora..

…Fai Un Bel Respiro, Bevi un Bicchiere D’Acqua, Spegni Quella Maledetta Sigaretta e…DRIZZA BENE LE ANTENNE, mi ringrazierai alla fine!

Tavola Dei Contenuti

  • La Grande Illusione
  • Tutti Guru col CURU Degli Altri
  • Al Lato Dell'Iceberg
  • 7 Cazzo Di Step
  • Analysis Stage
  • Capture Stage
  • Brain Stage
  • Filter Stage
  • Liquidation Stage
  • Conversion Stage
  • Scaling Stage

CAPITOLO 1: LA GRANDE ILLUSIONE

Ho scritto Anni fa cosa a mio avviso avesse a che fare l’Internet Marketing col Poker e ancor piu’ in generale con la Vita. Articolo che piacque e continua ad essere molto apprezzato dai miei utenti (…puoi leggerlo qui).

In quel contenuto devi sapere che ci sono molte verità che oggi non ti dicono sull’Internet Marketing e su “Come Creare il tuo Business Online” piu’ in Generale

Copyright 2019 – JoeDiSiena.net – Tutti i Diritti Riservati.

Privacy Policy / Termini & Condizioni / Disclaimers / Earning Disclaimers / Politica di Rimborso / Contatti / Supporto

2019 Joe Di Siena è un Marchio Gestito da DOC Marketing S.r.l.s - Via Roma 57 - 03040 - Coreno A. - P.IVA 03027770605. Tutti i Diritti sono riservati.
E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale senza previa autorizzazione! Questo sito non fa parte del sito Facebook o Facebook Inc.
Inoltre, questo sito NON è approvato da Facebook in alcun modo. FACEBOOK è un marchio registrato di FACEBOOK, Inc.

© Joedisiena.net 2019 | Tutti i Diritti Riservati | P.IVA 03027770605

Realizzato con tanto ❤ , ☕️, 🚬dal Team di DocMarketing

Funnel Checklist. Cosa Fare Prima di mettere il tuo Funnel ONLINE!

Funnel Checklist

Quali Sono Gli Step Fondamentali Da Compiere
Prima Di Mettere Il Tuo Funnel Online?

There’s more ways to set up a sales funnel than there are sales funnels in the world.

That’s why, when you set up your own, it’s easy to miss one or two crucial steps that could have ultimately led to greater conversions, more leads and more sales.

Never fear: we’ve put together this handy-dandy checklist which breaks down every step of the sales funnel creation process.

It includes exactly what you need to do, from start to finish, to create this simple, 5-step funnel structure:

Ad → Squeeze Page w/Lead Magnet → Email List → Main Offer → Upsells (etc)

1. Your Offer
Before you start, it’s important to get a good idea of what you want to achieve with your sales funnel and what you want to offer. You must identify:

  • Your target audience
  • Their problem
  • Your solution
  • The product(s) or service(s) you want included in the offer
  • The benefit each product or service provides
  • The features of each product or service

2. Marketing
It’s a good idea to have a solid handle on how you’ll drive traffic to your funnel before you’ve started creating it. Put together a marketing plan from this list of options, and create the content. Just two or three methods is more than enough for a solid foundation, and don’t pick more than you can focus on:

  • Social media posts
  • Blog posts
  • Guest articles
  • Videos
  • Interviews (podcasts or videos)
  • Email marketing
  • Affiliate offers

3. Lead Magnet
Commission or create a free lead magnet to promote your offer and build your email list. If you’re not sure what to offer, here’s some ideas:

  • Report
  • Case study
  • Whitepaper
  • Newsletter
  • Tutorial
  • Video series
  • Ebook
  • Checklist
  • Planner
  • Printables

4. Email List
You should create an autoresponder list to deliver your lead magnet to subscribers and direct them towards the main product in your funnel. You can create this message in autoresponder services such as Mailchimp or Infusionsoft. Here’s a simple sequence:

1. Thank you and download link
2. Follow-up introducing your main offer
3. Reminder about your main offer
4. Urgency email
5. Final message

5. Other Offers
Now you’ve done a lot of the behind-the-scenes work, it’s time to review your funnel so far and expand if you can. Check for opportunities to:

  • Up-sell – when and where can you offer the next higher priced product to your customer?
  • Cross-sell – when and where can you offer complementary or supplementary products to your customer?
  • Down-sell – when and where could you grab back attention with a lower priced product?
  • Create special promotions – where and when could you introduce special promotions to your customers?

6. The Pages
It’s time to write your pages. Include each page below, don’t forget to connect your autoresponder forms and check the next step for an easy-to-follow sales page outline:

  • Squeeze Page
  • Thank You (lead magnet download)
  • Sales Page (main offer, see below)
  • Any upsells, downsells etc

7. The Sales Page (Main Offer)
Now you’ve collated enough information about your target audience and offer, write the sales page according to this simple outline:

1. Headline – make it attention-grabbing
2. Introduction – introduce the problem your target audience is suffering from
3. Reveal – position your service or product as the solution
4. Proof – add social proof or testimonials
5. Features and benefits – a shock-and-awe list of everything they’ll get
6. Urgency – encourage them to act now, for example with a limited offer
7. Call to action – tell them how and where they can buy

8. Analytics
Once you’ve published your funnel, you should set up systems to collect data about:

  • Email messages click through rates
  • Links and calls to action on sales pages
  • Email open rate
  • Landing page conversions
  • Sales and profits for each customer and offer

9. Testing (optional)
After reviewing your sales funnel’s performance over time, you can choose to split test to see if you can optimise for further conversions. If you’re not sure where to start, here’s an idea of what you can tweak to see how your audience responds:

  • Button colours
  • Microcopy (such as 404 errors, page titles, footer text, and other small portions of
  • copy that aren’t the CTA)
  • Call to action
  • Headline
  • Layout
  • Fonts
  • Lead magnet
  • Offer
  • Price

Following these steps will give you a solid, profitable funnel you can make sales from almost immediately. Don’t forget to connect all your forms, spread the word about your funnel, and keep in touch with your subscribers.

Here’s a short recap of your sales funnel workflow:

1. Offer – what are you selling?
2. Marketing – how will you get people into your funnel?
3. Lead Magnet – what will you give away as an incentive?
4. Email List – set up the autoresponder to receive subscribers
5. Other Offers – decide on upsells, downsells and cross-sells
6. The Pages – write your squeeze page, thankyou, main page and other offers
7. Sales Page – pay attention to your main offer page
8. Analytics – publish your funnel and track conversions
9. Testing – optimise by tweaking elements of your sales funnel

Not everyone puts this much effort into planning out a sales funnel before they begin – but that’s how you’ll gain the edge over your competition. Gaining an intimate knowledge of your sales funnel’s working parts will help identify what’s working well, what isn’t performing as expected, and how to fix things if explosions occur. Once you get used to the process, nothing is stopping you from getting creative and subverting the structure, adding extra steps and goodies for your customer to keep them coming back for more.

Have you found these instructions useful? Have a sales funnel of your own that you’re proud of? Let us know in the comments!

Copyright 2019 – JoeDiSiena.net – Tutti i Diritti Riservati.

Privacy Policy / Termini & Condizioni / Disclaimers / Earning Disclaimers / Politica di Rimborso / Contatti / Supporto

2019 Joe Di Siena è un Marchio Gestito da DOC Marketing S.r.l.s - Via Roma 57 - 03040 - Coreno A. - P.IVA 03027770605. Tutti i Diritti sono riservati.
E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale senza previa autorizzazione! Questo sito non fa parte del sito Facebook o Facebook Inc.
Inoltre, questo sito NON è approvato da Facebook in alcun modo. FACEBOOK è un marchio registrato di FACEBOOK, Inc.

© Joedisiena.net 2019 | Tutti i Diritti Riservati | P.IVA 03027770605

Realizzato con tanto ❤ , ☕️, 🚬dal Team di DocMarketing

Come Farsi Prendere a BOT da un BOT senza che tu te ne accorga! E Che BOT…

Come Farsi Prendere a BOT da un BOT senza che tu te ne accorga! E Che BOT…

Il titolo di questo Articolo potrà sembrarti assurdo ma, di assurdo non c’è proprio Nulla.

A parte il Fatto che un BOT me le ha date di santa ragione!

Ma lascia che ti spieghi il perchè…

Come Farsi Prendere a BOT da un BOT in modo Facile e Veloce

Sono ormai piu’ di 12 mesi che i Messenger BOT hanno preso il sopravvento e quando Facebook qualche tempo fa li Annuncio’, non esagero’ affatto quando disse che sarebbero stati una vera e propria Rivoluzione!

Da quel momento nasce la BOTLDORADO.

Startup da tutto il Mondo non hanno fatto altro che incentrare i loro sforzi e le loro risorse alla creazione di strumenti che potessero agevolare la Creazione di un BOT da impiantare all’interno del proprio Marketing e del Proprio Business!

CHATFUEL fu uno dei primi ad introdurre Un CHATBOT Builder sul Mercato e da allora, Manychat e mille altre Aziende da tutto il Mondo non hanno fatto altro che rilasciare Strumenti e Update dalle Simili Funzionalità una settimana si e l’altra anche!

Come tutte le Innovazioni, non sono di certo rimasto a guardare il Futuro che mi scorreva davanti agli occhi cosi, armato di santa pazienza, ho creato i miei primi account ed ho iniziato  la sperimentazione di questa nuova tecnologia!

Alcuni Chatbot sono senza dubbio per utenti avanzati e di difficile comprensione per i NEWBIE, altri sono si di facile comprensione ma hanno funzionalità molto molto ridotte rispetto alla media.

Cosi, all’incirca un anno fa inizio il mio esperimento e installo su differenti Fanpage (alcune Mie, altre di alcuni Miei Clienti) differenti Chatbot proprio con l’intenzione di Osservarne le Performance nel Breve e Lungo Periodo!

Ricorda quest’ultima Affermazione… Breve e Lungo Periodo!

A distanza di un anno quello che ho scoperto mi ha lasciato letteralmente senza fiato.

Leggi Attentamente fino in fondo quest’articolo, potrà fornirti molti spunti a proposito dell’argomento CHATBOT Marketing.

Esperimento n1: Chatfuel

Il mio Primo Bot fu realizzato con CHATFUEL.

Installazione facile e veloce e una volta all’interno del mio EDITOR, per me che sono un utente abbastanza avanzato, le cose sono molto chiare e intuitive. Non direbbe la stessa cosa un utente che invece inizia oggi ad addentrarsi in questo Mondo.

Se appartieni a quest’ultima Categoria, prendi un AULIN prima d’iniziare a settare il tuo BOT…. potresti avere un po’ di mal di testa!

Ma, User Experience a parte, CHATFUEL è integrabile con tutto (non in modo nativo purtroppo o non del tutto Nativo).

Bastano infatti App come Zapier o Integromat ed il gioco è fatto.

In pochi Click ti si apre un mondo che mai prima d’ora pensavi possibile.

Se sei un USER molto Esperto, inizi davvero a pensare che di qui a breve verremo tutti sostituiti da una Macchina!

Davvero bello.

Il fatto che poi abbia dei template implementabili in base al tipo di attività che fai, rende le cose ancor piu’ facili anche se non troppo Facili ma, non farti ingannare dalle stelline e le Luci di Natale all’interno dell’App. Settarla a dovere è un’altra questione!

Se hai un’Azienda lascia che qualche Esperto si occupi del suo Setting. Non impazzire a Capire come si fa!

Se sei un Marketer agli Esordi, prenditi del tempo per studiarne le Funzionalità molto avanzate che ha e comprendine appieno le Funzionalità. E’ importante!

Se sei un Marketer Advanced, beh va e divertiti ma leggi fino in fondo questo Articolo e leggi le Mie Considerazioni… se non vai troppo di Fretta e se quella Maledetta Campagna non fa che Dare Segni Allarmanti Oggi!

Oggi cosi come gli Ultimi Mesi! ehehehehhehhe Routine!

Ma, per un momento non distrarti… e Continua a Leggere quest’articolo!

Esperimento n2: Manychat

Manychat è stato il mio secondo TOOL utilizzato per Creare CHATBOT.

All’inizio non era il TOP e aveva qualche problema ma, col passare del tempo quest’Azienda ha fatto passi da gigante e implementato Features davvero incredibili… e continua a farlo con Modesto Successo!

A differenza di CHATFUEL, lo trovo molto piu’ intuitivo e facile da usare, anche per utenti meno esperti.

C’è una cosa che non mi piace affatto.

Si fanno pagare per ogni singolo BOT che integri una FEE MENSILE superati i 500 iscritti. Cosi Come Fa Anche CHATFUEL (…molto piu’ costoso anche)

La Versione Gratuita ha poi Funzioni molto Limitate!

1 Bot con 1000 Iscritti $10/mese.

Ma quando i BOT sono 10?

E quando gestisci anche Clienti con la tua Struttura?

Beh la Situazione Inizia a Far Riflettere…. e non Poco!

Daranno anche la possibilità a tutti d’installare un BOT sulle Proprie Pagine ma, se superi un certo Numero d’Iscritti o gestisci un’Agenzia, beh la scelta da fare non è affatto semplice, soprattutto in termini di $$$$$$$

Altra cosa che nessuno ti dice è che ZAPIER, cosi come INTEGROMAT, che s’implementano alla perfezione con MANYCHAT, superato un certo numero di ACTION, si fanno pagare anche loro. E sebbene INTEGROMAT abbia delle fee accessibili (visto che non è da molto sul mercato) ma sia Ancora Poco Comprensibile dagli utenti meno esperti, ZAPIER diventa sempre meno Accessibile Ad Utenti che iniziano a gestire un Numero di DATA Importanti. Soprattutto se non si ha una Strategia di Monetizzazione Nel Breve Periodo!

Il problema che un Problema non è…

Ora, non voglio qui dilungarmi troppo su come si usano questi strumenti e sul perchè devi implementarli al tuo Business.

Ci sono guide la’ fuori che parlano solo di CHATBOT e non c’è Marketer su questo pianeta che non tratta l’argomento!

Tutti pero’ ti mostrano a mio avviso un’unica faccia della medaglia.

Io sono qui per metterti al corrente che quella Medaglia ha anche un lato che molti non vedono e che s’inizia a manifestare quando gli iscritti del tuo BOT iniziano a superare un certo Numero e i Dati che Iniziano a Materializzarsi Davanti A te, Iniziano Si a Significare Tanto ma, Hanno Anche un COSTO Abbastanza Elevato Da Pagare!

Il Problema che è diventato un PROBLEMONE

Ora, quando fai Iscritti alla tue liste, siano essi Email e basta, siano dei Messenger ID, si è sempre molto felici!

Ci sono alcuni Marketer che alla domanda:” Qual’è la cosa che ti eccita di piu’ al Mondo?” ti rispondono…. “generare Lead” e qualche volta, sono sincero, anche io ho preferito la “Lead Generation” ad una bella ragazza o ad una serata con gli amici!

Ma ci sono volte in cui generare Lead diventa un Problema…. e che Problema!

Ricordo ad esempio la mia Ultima Campagna UPVIRAL

Piu’ di 250.000 Lead Generati in appena 6 giorni e un CASE STUDY piu’ unico che raro. Lo Puoi guardare qui

Ora, scommetto che ogni singolo Marketer di questo pianeta dopo aver visto concretizzarsi davanti ai propri occhi quello che ho visto io in quei giorni sarebbe non contento e basta ma, sarebbe forse svenuto dalla contentezza…. si sarebbe dato una pacca da solo sulla Spalla e si sarebbe detto “Sei il Numero 1 Cazzo…

Vuoi sapere come mi sentivo io invece?

IMPOTENTE

Il mio cliente, cosi come i membri del suo Team mi chiamavano ogni 15min:

Joe ma come fermiamo questa giostra?

Joe dove uplodiamo questi Lead?

Joe da dove inviamo Email?

Joe, esiste un servizio che ci faccia Mailare a tutti questi Lead?

Joe, Il server è in Down

Joe Dobbiamo Fare UPGRADE al Piano Successivo

….e queste sono alcune delle mille problematiche che ti auguro di non incontrare Mai se fai il Marketer di Professione!

Perchè mentre la’ fuori in molti ti ritengono un DIO Della Lead Generation, dentro di te vorresti morire perchè, piu’ generi Lead e piu’ vai nella Merda, soprattutto se non ti aspetti un numero cosi ingente di Utenti in Arrivo come nel mio caso, in cosi poco tempo tra l’altro!

Joe:” Ad Averceli questi Problemi…” …dirai tu!

Eh già…. in molti vorrebbero avere il mio Problema!

Ma, quello che ancora non sai è che stai rischiando di cadere nella stessa identica trappola nella quale sono caduto io, anche tu e, lascia che ti spieghi il perchè!

Quando inizi un Nuovo Business Online hai in testa molte cose.

Il tuo Funnel, il tipo di Copy, come fare Analisi di Mercato, la tua Strategia di Social Media, il tuo Contenuto ecc ecc

Riesci a prevedere quasi tutto e ad organizzarti a dovere, soprattutto se hai un Team!

Ma c’è una cosa che non riuscirai mai a prevedere con Anticipo: la crescita!

O meglio, non è che non riesci a prevedere la Crescita è che tu, non sei abbastanza organizzato da Far Crescere il tuo Business come dovresti e vorresti. Ma è Normale che sia cosi… non preoccuparti!

E questo è quello che è successo proprio l’altro giorno ad un mio Cliente.

Ricordi l’esperimento n1 sopra menzionato?

Si, LUI….

Non Sempre Crescere Significa Guadagnare Di Piu’…

E questo era un Mito col quale Francesco (so che mi stai leggendo) ha dovuto fare i conti, soprattutto nell’ultimo periodo!

Gli dicevo mesi Fa:

Fra’ ma che senso ha generare Lead se ancora non hai ultimato il tuo Prodotto?

Fra’ ma a che serve mandare traffico in questa fase?

Fra’ ma perchè hai installato un BOT quando non hai ancora un FUNNEL?

Tutte domande alle quali Francesco mi ha sempre risposto.

Joe, facciamo BRAND intanto!

Quante volte avrai sentito anche tu questa frase da un tuo cliente.

E siccome “Il cliente ha sempre ragione“, allora lo lasci fare, lo lasci sbagliare, perchè tanto se non tocca con Mano non crede!

E quando tempo fa ripetevo a Francesco; “Guarda la cose difficile di fare Lead Generation, non è generare Lead, è mantenerli e saperli gestire e ovviamente saperli Monetizzare!”

Mi veniva a mente mio padre quando mi diceva: “ Joe non costa molto comprare una bella macchina. Costa molto mantenerla

E cosi come io non diedi ascolto a mio padre, Francesco non diede ascolto a me, fin quando l’altro giorno non mi chiama e mi dice…

Joe, forse dovrei disattivare il mio BOT… e qualche altro servizio!

Francesco aveva nel suo BOT 37.000 Iscritti.

Il tutto senza avere un Prodotto finito da vendergli!

Senza avere un Funnel

Senza aver calcolato i costi e senza aver calcolato i Rischi!

Ora, so per certo che Francesco ha un prodotto che Spacca e che senza dubbio farà faville su quell’Audience ma la domanda che faccio a te, cosi come quella che ho fatto a Francesco tempo fa è: “Sei Davvero Pronto per la tua Crescita?

E soprattutto hai già messo in preventivo i Rischi e i costi?”

Eh già… i costi!

Perchè, qualora non l’avessi capito, mantenere attivo un BOT con 37000 Iscritti costa un bel po’.

Cosi come costa un piano ActiveCampaign che supera i 25000 Iscritti….

Senza fare i conti precisi, ti dico che 1k non basta per mantenere questa giostra online.

E lo sai dove sta la vera beffa?

Che Francesco non monetizza ancora abbastanza da ammortizzare quei costi!

Soprattutto in una nicchia come la sua, la MODA, dove il BRAND prima di tutto.

O cosi la Pensa Lui (…un Abbraccio Fra’)

Eh, va bene il BRAND Fra’….” gli dicevo ma “Manychat ed ActiveCampaign, devi comunque pagarli.

E quel poco che Incassi, non basta!”

Lo so.

Sono Sempre cosi Crudo e Diretto!

Non ci posso far Nulla.

Ma nel Business cosi come nella Vita, “Mai Fare i Conti senza l’Oste”

Lezione n2. Non Incastrarti Da Solo….

Nel Caso di Francesco, si erano tralasciate tante cose sin dall’Inizio e senza alcun dubbio avrebbe dovuto monitorare molto di piu’ i costi del suo BOT Marketing.

Ma, l’altro Esperimento, Iniziato sempre un Anno Fa e che implementava sulla Pagina di riferimento un CHATBOT Costruito con MANYCHAT, diede risultati altrettanto interessanti e senza Dubbio mi ha fornito un sacco di spunti Utili ai quali pensare e che ti invito a considerare!

In questo Caso, la Fanpage tratta un Argomento molto di Nicchia, Worldwide, e dall’Engagment Impressionante!

In un singolo Mese con 1 Singola Fb Ads e un GROWTH Tool che Interagiva con tutte le persone che Commentavano i Miei post, siamo stai in grado di generare una Lista di all’incirca 22000 Iscritti!

Quei 22000, a distanza di mesi sono diventati 43000 e nonostante abbiamo un Funnel che Converte molto bene e che ha 2 Upsell di tutto Rispetto, non posso non far Caso a quella Voce nelle nostre Spese che Recita “MANYCHAT -$300 tutti I Mesi.

Ma il vero problema qui è un Altro.

Il mio Socio e Partner in questo Progetto, non solo ha installato 1000 FLOW e Sequenze ma, si è divertito a Segmentare tutti i Nostri utenti in modo molto puntiglioso!

Se tu gli Chiedi: “ma perchè non switchiamo da Manychat ad un Altro Servizio?” ….potrebbe anche Uccidere!

Ama alla follia le sue creature e le sue Automazioni Neuro Tecnologiche come le chiama Lui ma, la verità è che per quello che facciamo, tutta quella roba non serve affatto!

A parte i suoi Mille esperimenti, quello che realmente ci porta Business sono 4 Flow e 5 Sequence. STOP!

Ma, siccome sono un Tipo che non ama molto discutere, finchè MANYCHAT, ActiveCampaign & Co., ci lasceranno Vivere, noi continueremo a Runnare il Nostro Business.Quando questo diventerà insostenibile avro’ due scelte: o Switchare da Manychat o Uccidere il mio Socio…. non è detto che pero’ Non faccia entrambe le cose!

Morale Della Favola: non farti incantare dalla Giostra!

Non Aver Paura di Buttare nel Cesso tutti quei FLOW e quelle Sequenze, perchè non ti servono a Nulla.

NON LI USI!

E non fare in Modo che ti rubino soldi tutti i Mesi per quelle 4 ragnatele che vedi!

La Mia Scelta Definitiva e Perchè Clever Messenger

Sono ormai 4 Anni che conosco Stefan ed è passato appena qualche Mese da quando ci siamo visti in Olanda l’ultima volta ad un MEETUP.

L’anno scorso lancio’ ad un gruppo ristrettissimo di utenti la sua versione Beta di CLEVER MESSENGER e ovviamente io non potevo che essere li in prima Fila. Mi diede la possibilità di far salire a bordo qualche Italiano e da Allora non abbiamo fatto altro che seguire gli sviluppi di questo progetto!

Mi era successo con Thrivecart, con Paykickstart e poche altre piattaforme!

Venivo inserito in un gruppo Beta da Amici Marketer di tutto il Mondo di una cosa che sembrava una cazzata e dopo qualche anno diventava l’APP dell’anno con Migliaia di Utenti da tutto il Mondo!

Ed è proprio quello che ultimamente sta accadendo alla piattaforma di questo mio Amico e Collega Olandese Stefan Van Der Vlaag, chiamata CLEVER MESSENGER.

Fino a 30 Giorni fa erano mesi che non entravo al suo Interno, sono sincero ma, non appena mi ha mostrato i suoi recenti UPDATE, non potevo che dire “WOW”.

Se poi con una FEE One Time mi consente di gestire BOT Illimitati fino a 3000 Iscritti e con una FEE Mensile di soli $49 ( ad 1/3 del Costo Rispetto tutte le altre) fino a 10,000 Iscritti, beh la cosa mi stuzzica e Come!

Cos’è Clever Messenger

Se credi che Clever Messenger sia un Semplice BOT BUILDER beh, ti sbagli di grosso.

A parte i piu’ grandi molti hanno provato a costruire questo tipo di tecnologia. Jvzoo soltanto ne avrà lanciati una 50ina e non mi sono mai permesso di consigliare quegli strumenti, perchè palesemente poco Affidabili. E se mi segui da un po’, saprai benissimo che quello che Consiglio, non solo lo Uso in Prima Persona ma, lo consiglio, perchè Fermamente Convinto delle Potenzialità.

Clever Messenger non solo Apre uno scenario unico nel Mondo dei CHATBOT grazie alle sue Funzionalità e alla sua Interfaccia molto molto intuitiva ma, ti consente di analizzare e studiare ogni singolo comportamento dei tuoi Utenti. Potrai Creare Sondaggi, Funnel BOT, Automazioni, Regole ed Integrare il tutto in Modo  Nativo con ActiveCampaign o Altri App e Integrazioni Esterne!

Ma queste sono soltanto alcune delle Incredibili Feature (…e in Continuo Aumento) che quest’App Offre e, in questo Articolo voglio analizzarne per te I vantaggi, I Difetti, Le features e Le Potenzialità al fine di farti capire Meglio Cos’è Davvero Clever Messenger ma soprattutto cosa NON E’ Clever Messenger…

Chi C’è Dietro Clever Messenger

Stefan non è Affatto un Nome Nuovo nel Mondo dei Lanci di Prodotto. E’ stato uno dei Primi Europei a Lanciare Applicazioni SAAS in Jvzoo, Clickbank e molti altri Network ottenendo ogni volta Successi davvero Invidiabili. Lo conosco personalmente da molto tempo e oltre ad essere stato per me un Marketer fonte d’ispirazione costante, mi ha insegnato Molto su come Costruire un Prodotto SOLIDO e che farà Parlare di Se negli Anni.

Ma, amicizia a parte, in questa Recensione voglio spiegarti non solo perchè fidarti di Clever Messenger ma anche della Mente Brillante e del Marketer che c’è dietro le quinte. E credimi. Questo Ragazzo è Davvero un Alieno del Marketing e dei CHATBOT piu’ nello Specifico!

Features di Clever Messenger

Finalmente la possibilità di poter Unire tutti i pezzi del Puzzle con un’unica soluzione, la possibilità di Far Crescere il tuo Business a Costi Contenuti e la possibilità di Iniziare a fare Marketing stile “Ritorno Al Futuro”

Ecco Alcune Delle Feature Di Clever Messenger. Trovi il resto su questa Pagina!

  • Flow composer – Crea Il tuo Chatbot senza Scrivere una Riga di Codice

EDITOR Drag n’ Drop Super intuitivo e Facile da Utilizzare che persino un Bambino potrebbe Editare!

  • Capture tools – Accresci Il Numero Dei Tuoi Iscritti

Da adesso sarà davvero un gioco da ragazzi Far Crescere la tua Lista Messenger. Accedi Subito ad un Set Completo di Strumenti che hanno un unico Obbiettivo: convertire i tuoi Iscritti in Vendite Online.

  • Broadcasts – Invia Messaggi Ai Tuoi Iscritti

Con un Open Rate Medio dell’82% , Messenger è senza alcun Dubbio un Canale Da utilizzare nel tuo Marketing nel 2019

  • Live Chat – Chiudi le tue Vendite in LIVE CHAT

La funzione Live Chat Cattura l’attenzione dei tuoi Iscritti e Fornisce loro Risposte in Automatico alle domande dei tuoi Utenti!

  • Integrazioni – Integralo con I Tool che già Ami ed Utilizzi

Integra in pochi Step i tuoi Autoresponder e le tue Piattaforme Webinar, Zapier: Aweber, GetResponse, Sendlane, ActiveCampaign, MailChimp, MadMimi, iContact, MailerLite, Sendy, GoToWebinar, Campaign Monitor, MarketHero, ConstantContact, ConvertKit, Demio, WebinarJEO, WebinarJAM, Shopify, Amazon, YouZign, and Giphy.… porta il tuo Messenger ad un Livello Stratosferico!

  • json code generator

Crea json Code ad Ogni Step della tua Conversazione ed utilizzalo per le tue Messenger Ads!

  • Private reply ai Commenti Facebook

Decidi in 2 Click a quale post della tua Fanpage inviare Reply Automatici che interagiscono con i tuoi Utenti!

E non Ancora Finita Qui…

  • The Hub: Crea & Gestisci tutti i tuoi BOT Da un’Unica Interfaccia Generale
  • Dashboard: Ogni Chatbot ha una sua Dashboard Personalizzata con Dettagli e Metriche Avanzate
  • Audience: Gestisci & Segmenta il tuo Audience con Clever Messenger
  • Capture: Cattura il tuo Audience con 5 Differenti Strumenti (e in continuo Update)
  • Engage: Interagisci col tuo Audience sulle tue Fanpage e Attraverso la funzione BROADCAST
  • Automation: Automatizza il tuo business con il tuo Flow Composer!
  • Configura: Configura & Gestisci le tue Automazioni e le tue Risposte Automatiche

Ma c’è Ancora dell’Altro….Delle Features per i tuoi Messaggi in Salsa “Clever”

  • Invia Testi: Invia nei tuoi Messaggi Testo con emoji, pers. tags, delays e molto altro ancora!
  • Invia Imaggini & GIFs: Se Un’Immagine vale piu’ di Mille Parole, una GIF Vale almeno 10.000 Parole!i
  • Invia Video: Vuoi Inviare Video? Puoi.  Usa questa Feature per Personalizzare Ancora di Piu’ la tua Comunicazione!
  • Invia Files: Invia i Tuoi Ebook o Lead Magnet con questa Funzione in pochi e semplici Step!
  • invia Lista Prodotti: Invia la Lista Prodotti del tuo Ecommerce direttamente all’Interno di Messenger!
  • Invia Carousel : Carousel Ads, ma all’interno di Messenger! Una Feature essenziale per il tuo eCom
  • Apply Tags: Behavioral tagging. Aggiungi TAG In base al Comportamento dei tuoi Utenti
  • Apply Actions: Fai in Modo che il tuo chatbot compia le giuste Azioni in base al Comportamento dei tuoi Utenti

 

Perchè Dovresti Averne Una Copia Anche tu Adesso

Non ti sembra già Abbastanza tutto questo. In questa Pagina trovi tutti i Dettagli e dei Bonus Speciali che Stefan ha voluto Riservare ai Lettori di questo Blog. E solo il Valore di quei Bonus supera di Gran Lunga quello che è il Prezzo che troverai su questa pagina Speciale ma, non ho ancora finito qui e continua a leggere questo Post, perchè c’è ancora dell’altro di cui vorrei parlarti a proposito di Clever Messenger!

Lascia Infatti che ti parli di…

La Mia Personale Esperienza…

E’ ormai un Mese che Stefan mi ha dato un Accesso e fatto testare Clever Messenger. Ha Pregi Molto Evidenti cosi come ha cose che senza dubbio possono essere Migliorate!

Una Cosa mi fa Davvero Impazzire… il Modo in cui è stata creata ed Ideata!

Semplice, Veloce ed Intuitiva, persino per un NEOFITA.

I Suoi FLOW Sono Uguali a quelli di un Autoresponder come ACTIVE CAMPAIGN e danno subito una Visuale chiara e definita di goni singola Azione del tuo BOT. Le integrazioni che poi ha in modo NATIVO gli danno senza dubbio molti punti a favore!

Infatti, senza utilizzare ZAPIER o Integrazioni Esterne, Clever Messenger si integra in un Click alle API Key di Qualsiasi Tool tu voglia Implementare. Mi basta Creare un Webhook ed ogni singolo Dato Acquisito in Messenger viene in Automatico sincronizzato col mio Autoresponder!

Solo questa Funzione potrebbe farti risparmiare molti soldini all’anno nel tuo Marketing!

Una cosa pero’ devi sapere…

E’ una STARTUP Giovane e della quale senza alcun dubbio sentirai parlare nel FUTURO e settimana dopo settimana non fa che aggiungere Features sempre piu’ Uniche (…l’ultima il BOT Engagment su Reaction) ma, come tale ha bisogno di tempo per Crescere e Migliorare Molte Cose!

Io ci credo Molto e appena ho avuto Modo ho migrato tutti i Miei BOT e quelli dei Miei Clienti su Clever Messenger e con una FEE che a mio avviso non è solo Accessibile ma anche Giusta, gestisco i BOT Mie e dei Miei Clienti facendomi anche pagare per questo servizio!

Ovviamente io ho preso la versione AGENCY. Te la straconsiglio se hai Clienti!

Cosi come ti straconsiglio di guardare attentamente il PRICING del Servizio di BOT Marketing che stai utilizzando in questo Momento, nel Lungo Termine potrebbe costarti caro!

Ti renderai che sarà davvero difficile trovare un’Offerta piu’ vantaggiosa di quella che vedi su questa Pagina!

Sono Calcoli che ho già fatto tempo fa…

E se fra qualche Mese dalla Pubblicazione di questo Articolo vedrai il Prezzo di questa Applicazione Raddoppiato, non dire che non ti avevo avvertito/a!

Ma c’è un’ultima cosa che vorrei sapessi prima che ti spieghi nel dettaglio la differenza tra le varie Versioni. Perchè secondo Me quest’App sarà Unica nel suo Genere nel Mondo dei CHATBOT.

Per la sua struttura, ripeto… e lascia che ti spieghi Meglio!

Com’è Strutturato Clever Messenger e Come Funziona

Stefan, da grande Marketer qual’è e che Stimo alla Follia, ha ideato e progettato la sua Applicazione in modo che possa essere Gestica ed Utilizzata in 4 Semplici Step che ti spiego Meglio qui di seguito:

  • Step 1. Crea

La Prima Cosa che vedrai all’Interno della tua Dashboard è la funzione Crea. Ti basta cliccare un Bottone e seguire la Procedura Guidata. In Meno di 60 Secondi il tuo BOT Sarà Settato e subito Pronto ad Ubbidire ai tuoi Setting e Ordini!

  • Step 2. Automatizza

Con il suo FLOW COMPOSER Drag’n drop persino un Bambino saprebbe settare una Sequenza e tutte le Automazioni Necessarie Per Fare in Modo che il Proprio CHATBOT Interagisca come un vero e proprio Essere Umano!

  • Step 3. Cattura

Cattura Nuovi Iscritti con ben 5 Strumenti Differenti. Dal Checkbox Plugin Al Messenger Code alla LIVE CHAT, potrai in pochi Click implementare i tuoi CAPTURE WIDGET con un LINK, un Codice da Inserire sulle tue Pagine on Messenger QR Code

  • Step 4. Engage

Interagisci con i tuoi Utenti e invia Loro Broadcast Illimitati. Segmenta il tuo Audience ed Interagisci col Giusto Pubblico nel Giusto Momento col Giusto Messaggio. Le possibilità di personalizzazione sono Infinite e Molteplici le Integrazioni con APP Esterne!

E non devi far altro che lasciarti guidare e seguire gli Step. Non c’è davvero Nulla di piu’ Intuitivo nel suo Genere!

Per Chi è Clever Messenger

Clever Messenger è l’App Perfetta per tutti gli Imprenditori Online

  • Social Media Marketers

Alla ricerca di un Modo per incrementare il Proprio Traffico e i Propri Lead.

  • List builders & Bloggers

Che vogliono Interagire Meglio con i Loro Utenti e Convertire di Piu’ le loro Offerte!

  • Affiliate & CPA marketers

Che vogliono usare un Canale di traffico Alternativo per Promuovere le Loro Offerte

  • Pionieri del Messenger Marketing

…che vogliono sperimentare le Infinite Possibilità che questo Canale offre in termini di Business!

  • Venditori di Prodotti Fisici

Che vogliono evolversi ed automatizzare il Loro Business e Abituarsi ad un nuovo del tutto Innovativo di Vendere Online!

  • Ecommerce Owner

eCom Owner che vogliono Automatizzare i Loro Processi e Interagire di Piu’ con i Propri Utenti!

  • Support Team

Che vogliono un Metodo facile e veloce per automatizzare i propri processi di Supporto e Assistenza

Quanto Costa Clever Messenger

Per te che sei un accanito lettore del mio Blog, diciamo che sei Fortunato e non Poco.

Ho letteralmente implorato Stefan Affichè desse la possibilità a tutti i Miei Lettori di Approfittare di un Prezzo Lancio.

Su questa pagina trovi tutti i dettagli e i Bonus a te Riservati!

Inoltre hai 30 Giorni di Garanzia qualora cio’ che vedrai non sarà di tuo Gradimento.

Percio’, Rischio ZERO!

[button_1 text=”Consulta%20i%20Dettagli%20Dell’Offerta” text_size=”30″ text_color=”#ffffff” text_bold=”Y” text_letter_spacing=”0″ subtext_panel=”N” text_shadow_panel=”N” styling_width=”39″ styling_height=”20″ styling_border_color=”#1792ff” styling_border_size=”1″ styling_border_radius=”6″ styling_border_opacity=”100″ styling_gradient_start_color=”#1792ff” styling_gradient_end_color=”#1792ff” drop_shadow_panel=”N” inset_shadow_panel=”N” align=”center” href=”https://go.joedisiena.net/clevermessenger” new_window=”Y”/]

Conclusioni

Senza Alcun Dubbio se usi 1, massimo 2 Chatbot per il tuo Business con una Media di Iscritti che non supera i 500 Iscritti, i Chatbot Gratuiti Vanno bene per Iniziare. Ma sappi che se il tuo Numero d’Iscritti rimane stabile e invariato, Non HAI UN BUSINESS!

Se invece vuoi fare del CHATBOT Marketing un elemento essenziale oggi del tuo Marketing, beh allora considera attentamente quanto letto in questo articolo, potrebbe farti risparmiare un bel po’ di soldini nel Lungo Termine!

Grazie ancora per la tua Attenzione e t’invito a Lasciare un Commento per sapere come la pensi a proposito e scambiare due chiacchiere con te. E’ sempre bello ASCOLTARE….

A presto!

Come Creare Lead Magnet che Incantano, Coinvolgono e Che Convertono I Tuoi Utenti in Pochi e Semplici Step

Il Mio Blog

Folli Esperimenti Di Marketing Per Marketers ed Imprenditori Che
Vogliono Incrementare Alla Follia LEAD, CONVERSIONI e Vendite Online!

Come Creare Il Tuo Lead Magnet in Meno di 5 Minuti

...e incantare ed Ipnotizzare i tuoi Clienti come mai hai fatto prima!

Se Prendi seriamente il Marketing che fai e ci tieni ad avere un alto Impatto sul tuo Audience beh, leggi questo Articolo fino alla fine!

Anche se inizi in questo Momento a fare Marketing Online, non ci metterai piu’ di 5 Minuti a Capire che per Attrarre Lead e Clienti alla tua Porta, devi avere dei LEAD MAGNET.

Per “Lead Magnet”, come la parola stessa lascia intuire, intendiamo un MAGNETE Appunto da offrire in modo totalmente gratuito ai nostri utenti in cambio dei loro Dati (Nome, Email, ecc ecc).

Non Hai Mica scoperto l’acqua calda Joe!

….penserai!

Ma la domanda che ti faccio è: “hai mai osservato la qualità dei Lead Magnet in giro per il Web?

Forse tu ci avrai fatto poco caso ma, quello che ho visto io di recente e non solo, dovrebbe far riflettere molti Marketer e Tutti coloro cercano di Vendere un Prodotto Online. Difatti mi riferisco a:

  1. Il Design di quei Lead Magnet
  2. Le Informazioni (alquanto scontate e banali)
  3. L’Impaginazione di quei Lead Magnet
  4. ecc ecc ecc

Non so cosa ti abbiano insegnato la’ fuori i GURU di turno ma, a mio avviso, un Lead Magnet che fa a pieno il suo Dovere ha le seguenti caratteristiche:

  • Facilmente Consumabile;
  • Rilevante Per l’Utente e Congruente con la tua CORE OFFER
  • Dal Design Unico e d’Impatto

Potrei aggiungere anche altro ma per adesso ti basti questo!

Tempo fa, proprio cercando di rispondere a questi punti, mi misi al lavoro per creare un Lead Magnet per un mio Business che avesse caratteristiche alquanto uniche.

Difatti, mi ero stancato dei classici PDF o Ebook e mi misi alla ricerca di qualche Strumento che potesse dare Maggior Impatto Visivo e fosse percepito dai miei utenti come qualcosa di altamente Rilevante e Vantaggioso per loro!

Molte ricerche mi riportavano a CANVA.COM che, ha fatto molti Update all’interno del suo Editor e da la possibilità ai suoi utenti di creare Ebook e KINDLE in pochi e semplici Step.

Ma CANVA è qualcosa che tutti i Marketer utilizzano e come ben saprai e come spesso ripeto in questo Blog, se tutti fanno ZIG, allora preferisco fare ZAG.

E dopo un’attenta ricerca ed aver spiato Marketer di un certo livello, arrivai su questo sito…

La soluzione che non è una Soluzione….

ISSUU è una piattaforma di DIGITAL PUBLISHING e la cosa a dir poco sorprendente di questo Software è che trasforma qualsiasi PDF in qualcosa di altamente interattivo.

Ha vari piani ( anche alquanto costosi ) ma l’impatto grafico che ha, cosi come i layout di lettura, sono a dir poco sorprendenti!

Ed è forse il Piano di questo strumento che mi blocco’ tempo fa dal non sceglierlo come Software Primario per i miei Lead Magnet…

Il piano BASIC è senza dubbio utile per iniziare ma, ovviamente ha molte limitazioni.

Cosi come il Piano STARTER…

E la domanda che qualsiasi Marketer si farebbe, soprattutto in Italia è:

Ha davvero senso spendere una Fee mensile di $35 per un Tool come questo?)“.

In effetti, non ha molto senso e benchè piu’ volte pensai al mio UPGRADE, alla fine abbandonai questo Tool proprio per il suo piano!

Ma L’Idea non era affatto Male, pensai….

ISSUU mi aveva messo non pochi pallini per la testa sin dal primo momento.

Ho alcuni Lead Magnet creati col piano Base che continuano a ricevere Complimenti costanti da parte dei miei utenti.

Molti di loro sono stupiti dal modo in cui stanno Leggendo il mio Lead Magnet Stesso….

In questa Pagina, trovi anche un Esempio del mio Lead Magnet creato con ISSUU

Non male vero?

Ed è questo a mio avviso il Futuro dei Lead Magnet (per lo meno quelli scritti), perchè come vedi rispondono appieno alle caratteristiche poco sopra menzionate, ovvero:

  • Facilmente Consumabile;
  • Rilevante Per l’Utente e Congruente con la tua CORE OFFER
  • Dal Design Unico e d’Impatto

La soluzione Definitiva….

Come tutte le ricerche che faccio, alla fine, ottengo sempre cio’ che voglio.

E il fatto che ISSUU avesse cosi pochi Competitor (tutti dai piani abbastanza costosi), aguzzo’ ancor di piu’ il mio Ingegno.

Difatti, inizia a chiedere ai miei colleghi americani se esistesse qualcosa di Simile ad un PREZZO ONE TIME o dalla Fee Mensile ridotta (odio i Software a Fee Mensile) e molti di loro sembrano non aver mai sentito nemmeno ISSUU.

Finchè un bel giorno il mio Amico Stefan mi disse:

Bro’ check this out

….e come un Bimbo che scarta Caramelle, i miei occhi si Sgranarono!

Cos’è Sqribble e perchè Non Puo’ Mancare nel tuo Arsenale….

Quando Stefan mi passo’ questo Link, SQRIBBLE era in fase BETA ed io fui uno dei primi se non l’unico Italiano ad entrarne a far parte!

Sqribble, software creato dai fratelli Adeel e Ali Chowdhry, è l’ennesimo “BLOCKBUSTER LAUNCH” come dicono negli USA, dei 2 fratelli Inglesi!

Difatti i 2 Marketer non sono affatto Nuovi al Lancio di Software e la cosa che mi è sempre piaciuta dei 2 è che:

  • Lanciano 1 Volta All’Anno;
  • Lanciano sempre Software Innovativi sul Mercato e di altissima qualità;
  • Lanciano Software che hanno alla base delle vere e Proprie STARTUP;
  • Ogni volta che Lanciano Incassano Milioni di Dollari in 4/5 Giorni

Ed è forse questo il Motivo per cui la mia Attenzione fu subito Rapita!

Difatti SQRIBBLE era proprio cio’ che speravo fosse e, questo Software unico nel suo genere, offre a tutti i Marketer e Imprenditori Online la possibilità di Creare Ebook, Report, PDF e qualsiasi tipologia di Contenuto Editoriale Digitale in pochi e semplici Click del Proprio Mouse con un’Interattività mai vista prima sul Mercato per Software di questo Genere!

Come dicevo prima in questo Articolo, questo è un concetto che in Primis ISSUU divulgo’ Online e che poi una lunga serie di STARTUP iniziarono a clonare ma come dicevo prima, questi Software hanno dei Difetti, in Primis i loro Piani!

Cos’è Sqribble?

Sqribble è un Software che include centinaia di Template professionali, Cover e, cosa sorprendente, è un Software che non ha BUG.

Infatti, l’intero processo di creazione del tuo Lead Magnet e semplice e molto fluido dall’inizio alla fine!

E’ davvero una FIGATA….

Inoltre Sqribble include una serie di Funzioni e caratteristiche che altri tool di creazione Lead Magnet solitamente includono a caro prezzo come:

  • Tavola dei Contenuti Automatica
  • Header & Footer Automatici
  • Impaginazione Automatica
  • Design DRAG & DROP
  • Aggiunta o Eliminazione di Pagine
  • Aggiunta di Media Personalizzati
  • 300+ Google Fonts
  • 50 Ebook template pronti all’uso
  • 10 Differenti temi per i tuoi Lead Magnet
  • Creazione Automatica di Contenuto
  • Modalità Flipbook
  • ecc ecc ecc ecc

Come hai detto?

WOW??

Normale ma lascia che ti Esprima un giudizio imparziale e lascia che ti menzioni anche quello che di Sqribble non Mi Piace (…anche se sono davvero pochi i Difetti che ho trovato in questo Tool)

Cosa Non Mi Piace di Sqribble.

Questo Software visto dall’interno sembra davvero impeccabile.

Tuttavia se c’è una cosa che non mi piace di questi lanci (come tutti i Lanci Americani) ed è il Numero di UPSELL che Sqribble ha.

Ne hai davvero bisogno?

Sqribble funziona benissimo anche senza acquistare i suoi UPSELL, tuttavia se vuoi davvero il Massimo, ti raccomando di prenderli tutti, per lo meno in questa fase di lancio, visto il prezzo alquanto ridicolo che Sqribble chiede per queste funzionalità e per i suoi Upsell appunto!

Di seguito gli Upsell che troverai:

Upsell 1 — Sqribble Professional.

Questo Upsell ti mette a disposizone 150 eBook Template (i migliori sono senza alcun dubbio in questa versione). grafiche e contenuto pronto all’uso per le piu’ disparate Nicchie di mercato. (solo affinchè tu lo sappia, un singolo Template acquistato du un qualsiasi tipo di portale, potrebbe costarti dai $200 ai $400….solo per un Unico Template!) Versione consigliata per tutti coloro vogliono maggiore scelta, contenuto ed uso intenso!

Upsell 2 — Sqribble Prime.

Questo Upsell ti consentiràd i Avere 15 template PREMIUM ad “Edizione Limitata” per i tuoi eBook che verranno aggiunti alla tua Dashboard ogni singolo mese. Questo ti consentirà di avere una Libreria sempre piu’ completa nel tempo e ti va senza dubbio a dare Vantaggio rispetto ad un utente Basic. Il prezzo si aggira attorno ai $2 per Ogni Nuovo template Aggiunto (prezzo di gran lunga inferiore ai siti che offrono servizi di questo genere). Un’ottima soluzione anche per Aggiungere Collaboratori e Clienti e Moderare i Loro Accessi.

Upsell 3 — Sqribble Fantasia 3D.

Questo Upsell contiene una Feature 2in1

1.) Sblocca la possibilità di Creare Cover in 3D direttamente dalla tua Dashboard e trasforma le tue Cover Piatte in delle “Flip Cover” dal Design Unico e inconfondibile. Un tool indispensabile per attrarre al massimo l’attenzione dei tuoi utenti e avere maggior impatto su di essi. Le persone giudicano e scelgono un Libro anche in base alla loro Cover. Tienilo sempre a mente!

2.) Crea“Flipbooks” e trasforma il contenuto dei tuoi Ebook in qualcosa di altamente interattivo ed animato. Le tue pagine sembreranno aver vita propria con questa funzionalità. Potrai linkarle ovunque o Embeddarle all’interno delle tue Pagine Web. Questa feature è davvero Pazzesca!

Upsell 4 — Auto Job finder software.

Se la tua intenzione è quella di creare eBook con Sqribble e far diventare quest’attività una fonte di Business, allora questo Upsell fa al caso tuo. Avrai accesso ad una Sezione Aggiuntiva all’interno della tua Dashboard nella quale potrai ricercare in automatico tutte le richieste di Ebook e Cover ebook che vengono fatte sui principali portali di Freelancer. Una vera e propria Miniera d’oro nella quale ricercare Clienti per le tue eCover o Ebook.

Cosa davvero Amo di Sqribble

Senza ombra di Dubbio il Design Unico, la semplicità e la Velocità con la quale puoi Creare il tuo Ebook, lasciano a bocca aperta!

E il fatto che puoi trasformare questi Ebook e il suo Contenuto in qualcosa di altamente Interattivo, non puo’ che portare vantaggi alla Mia cosi come alla tua Lead Generation in termini d’impatto!

Le innumerevoli possibilità di Personalizzazione poi sono davvero uniche.  Puoi infatti cambiare il tuo Design, il tuo Layout e tutto quello che desideri cambiare in pochi Click. Crea anche in Automatico una “TAVOLA DEI CONTENUTI” per te, inserisce sempre in automatico il Contenuto all’interno del tuo Design e ti offre miriadi di modalità differenti per Personalizzare e Rendere Unico il tuo Lead Magnet.

E se l’idea delle troppe funzionalità ti preoccupa (come preoccuperebbe anche me)… non preoccuparti. Sqribble è ideato e progettato per renderti facile la vita. Puoi anche usare dei Template pronti all’uso, Layout e Stili Differenti e inserire il tuo contenuto in modo automatico e BOOM… avrai in pochi Step un Ebook Super Professional che attrae i tuoi Utenti, L’Intrattiene e ti aiuta a differenziarti dalla tua Concorrenza!

Chi c’è Dietro Sqribble

Sqribble è stato ideato e sviluppato da Adeel Chowdhry, un Internet Marketer riconosciuto a Livello Mondiale e piu’ Volte Best Seller con oltre 10 anni anni d’esperienza. Dopo il successo del suo PIXEL STUDIO FX che ha venduto decine di migliaia di copie in tutto il Mondo, Adeel è pronto ancora una volta a sconvolgere il Mondo del Design e dell’Internet Marketing con la sua Nuova Creature (Sqribble appunto).

Adeel è  molto conosciuto nello Space dell’Internet Marketing per aver creato prodotti ad alto Impatto e ad altissima qualità come, anche tu stesso sarai in grado di constatare!

Un pensiero Finale su Sqribble

E’ pieno di gente la’ fuori che fa le cose in modo pedestre e che trascura del tutto il suo Design quando si parla di fare Internet Marketing. Eppure è proprio il Design e il modo in cui ti mostri al tuo Audience a dare la totale differenza nei tuoi Risultati e nel tuo Business piu’ in Generale!

L’Attenzione del tuo Audience è per te Vitale e i tuoi utenti dedicano solo pochissimi secondi al tuo eBook o Lead Magnet se non è Leggibile, Usufruibile ed Interattivo.

Con Sqribble puoi risolvere questo e molti altri problemi, come anche tu avrai modo di verificare e attrarre piu’ Lead e Vendite per la tua Attività Online!

Creare eBook e Contenuto ad alto impatto è sempre stato e sempre sarà un grande problema sia per chi fa Marketing già da Anni, sia per chi si sta affacciando adesso a questo Mondo ma con Sqribble, davvero non sembra piu’ cosi complicato!

Invece di Spendere Centinaia di Euro se non Migliaia, dietro ai tuoi Designer, ti raccomando seriamente di prendere in considerazione l’acquisto di questo Software in particolar modo adesso che, il suo Prezzo Lancio è Bloccato!

Ti ricordo inoltre che ho preparato degli Special Bonus per te che deciderai di afferrare la tua Copia che puoi Consultare Al Link Qui Sotto

Clicca Qui e Afferra Ora la tua Copia di Sqribble con questi Bonus

Io spero come sempre che questo articolo ti sia stato d’aiuto e ti abbia fornito qualche spunto aggiuntivo su come Migliorare il tuo Marketing!

Ovviamente non vedo l’ora di Leggere il tuo parere, percio’ non essere timido/a e commenta pure qui Sotto. Saro’ lieto di Risponderti e di Scambiare qualche Idea con te sull’argomento!

A presto

Joe

Copyright 2019 – JoeDiSiena.net – Tutti i Diritti Riservati.

Privacy Policy / Termini & Condizioni / Disclaimers / Earning Disclaimers / Politica di Rimborso / Contatti / Supporto

2019 Joe Di Siena è un Marchio Gestito da DOC Marketing S.r.l.s - Via Roma 57 - 03040 - Coreno A. - P.IVA 03027770605. Tutti i Diritti sono riservati.
E' vietata qualsiasi riproduzione, anche parziale senza previa autorizzazione! Questo sito non fa parte del sito Facebook o Facebook Inc.
Inoltre, questo sito NON è approvato da Facebook in alcun modo. FACEBOOK è un marchio registrato di FACEBOOK, Inc.

© Joedisiena.net 2019 | Tutti i Diritti Riservati | P.IVA 03027770605

Realizzato con tanto ❤ , ☕️, 🚬dal Team di DocMarketing

Un’Insolito quanto Banale Trick per Creare “Welcome Ad” per i tuoi Gruppi Facebook e Migliorare il tuo Engagment

Raramente mi sono sentito cosi in difficoltà quando si tratta l’argomento Digital Marketing e in particolar modo il FB Advertising!

Eppure è successo…

E d’imparare non si finisce proprio mai in questo Mondo a differenza di quanto molti pensano!

Infatti, Nico, un mio caro Cliente proprio l’altro giorno mi pone questa domanda:

Joe, ma possibile che non ci sia un modo per Ringraziare i Nuovi Iscritti al mio Gruppo Facebook? E, possibile che non ci sia un modo per targhettizzare solo gli Utenti del mio Gruppo per aumentare il mio Engagment?

La domanda in se’ sembra alquanto banale ma, se inizi a pensarci ti rendi conto che una soluzione vera e propria non c’è!

Cosi, come sono solito fare in questi casi, ho iniziato a spremere le Meningi e ho iniziato a cercare Soluzioni a questo problema!

Facebook non offre ancora questa funzione ai propri Utenti. Ripeto non Ancora (…o per lo meno non nel Momento in cui sto scrivendo questo articolo. 17/08/2018) ma a breve offrirà senza alcun dubbio questa funzionalità!

Ma, facendo un’attenta Analisi, ci si rende conto che si puo’ ugualmente interagire tramite Ads solo con gli utenti del Proprio Gruppo Facebook.

Come?

Non avere fretta.

Ti diro’ tutto tra un istante!

Partiamo prima da alcuni concetti e dal perchè è Fondamentale sapere tutto cio’!

Cos’è una “Welcome Ad”?

Innanzitutto, ci tengo a definire il termine “Welcome Ad“.

Per “Welcome Ad” s’intende una specifica tipologia di Advertising il cui intento è Ringraziare gli utenti per aver compiuto una determina azione. Ad esempio l’Iscrizione alla Propria Newsletter, il Download di un Lead Magnet o, come in questo caso l’Iscrizione ad un nostro gruppo Facebook!

Ma, qual’è lo scopo di una “WELCOME AD”??

In molti non ne vedono l’utilità ma, come dice un GURU del Fb Advertising e mio Mentore, questa semplice e banale Ad, puo’ apportare incrementi significativi al tuo Engagment e di conseguenza alle tue vendite!

Ora…

Immagina di entrare in un Negozio…

La commessa è Figa, dall’aspetto mozzafiato ma, appena entri non ti saluta nemmeno e non ti viene incontro per chiederti se hai bisogno di aiuto.

Rimane li’ ferma, impalata!

Che opinione potresti avere di quella commessa e di conseguenza di quel negozio non appena Esci di li?

La mia ragazza ogni qualvolta l’accompagno a fare Shopping è la prima cosa che nota e, non credo sia la sola!

Ora immagina…

Hai un gruppo Facebook, pieno zeppo di utenti in Target.

Richiedono l’Iscrizione al tuo Gruppo, leggono il tuo Post di Benvenuto e, le uniche Ads che gli mostri sono solo relative alla vendita del tuo prodotto o servizio.

Dimmi… cosa cambia tra te e una commessa di un negozio che rimane li’ impalata a fissarti senza darti alcun aiuto e spiegazione e li’ speranzosa che tu compri il suo Prodotto?

Te lo dico io, assolutamente nulla!

Siete la stessa identica persona…. lei è li’ impalata in un Negozio, tu, dietro quello schermo a fissare i tuoi utenti che NON INTERAGISCONO CON TE e che forse mai e poi mai aquisteranno il tuo Prodotto o Servizio!

Perchè Creare una Welcome Ad?

Il motivo per il quale creare una tipologia di Ad di questo genere è alquanto semplice:

“Dare il Benvenuto ai tuoi Nuovi Utenti” e Invogliarli a Compiere il “NEXT STEP” come lo chiamano i GURU solitamente è senza alcun Dubbio un ottimo metodo per Incrementare l’Engagment del tuo Gruppo Stesso e il popolamento di altri Custom Audience su altre Pagine Web!

Ora immagina che…

  • Un Utente si Iscrive al tuo Gruppo;
  • Legge il tuo Post di Benvenuto ma non Clicca il Link al suo Interno che rimanda ad una Landing (solitamente è cosi);
  • Scrolla i Post del tuo Gruppo;
  • Si sofferma su alcuni post di suo Interesse;
  • Va Via e Dimentica il tuo Gruppo;

Questo è quello che solitamente accade quando si entra a far parte di un Nuovo gruppo Facebook relativo al Marketing e NON…

O forse mi sbaglio?

Io stesso sono iscritto a gruppi Facebook dei quali dimentico persino di farne parte se non fosse per qualche notifica che di tanto in tanto noto.

E’ evidente che la mia attenzione nei confronti di quel Gruppo è assai ridotta a gruppi dove c’è Un Interazione piu’ frequente e soprattutto costante.

Ci sono molti buoni esempi in Italia che fanno della frequenza e della costanza stessa, oltre che del buon contenuto, un vero e proprio Business!

Ma, Interazione,Costanza e Contenuto a parte, io Oggi credo che non ci sia metodo migliore di quello che in questo articolo sto per mostrarti per:

  • Non disperdere l’attenzione dei tuoi Utenti;
  • Approcciare in modo Unico e Rispettoso i tuoi Clienti;
  • Rendere l’Interazione piu’ Fluida e Naturale;
  • Popolare Custom Audience di Altre Pagine Web

Sei Pronto??

Bene, iniziamo….

Anatomia di una Welcome Ad

Innanzitutto per creare una Welcome Ad, la prima cosa che devi capire è che stai utilizzando una Strategia di Retargeting.

Ora, come Logica vuole, per creare un’ Ad di Retargeting, devi aver un’Audience al Quale Fare Retargeting!

Il Metodo Piu’ Facile e Veloce per Accumulare Audience è senza alcun dubbio un Video.

….ma lascia che mi spieghi meglio!

L’Anatomia di una Welcome Ad è alquanto semplice e per attuare oggi stesso questa strategia devi:

  • Creare un Post sulla tua Fanpage come se fosse il Post di Benvenuto del tuo Gruppo Facebook;
  • Condividere quel Post all’Interno del tuo Gruppo Facebook;
  • Nascondere il Post dalla tua Fanpage;
  • Fissa in Alto il tuo Post di Benvenuto;
  • Creare Custom Audience Relativi a quel Video del 25% – 50% – 75% Views
  • Crea la tua Welcome Ad

…ma analizziamo questi passaggi piu’ nello specifico!

Step 1 ) Creare un Post sulla tua Fanpage come se fosse il Post di Benvenuto del tuo Gruppo Facebook

Qui di seguito trovi un esempio di Post di Benvenuto che ho appositamente creato per questo Blogpost.

 

Ogni gruppo avrà esigenze diverse ma cio’ che voglio farti notare è la frase:

Step 2 – Accedi alle Mie Risorse Aggiuntive che trovi alla Fine di questo Video

In Pratica forzo i miei utenti a guardare il Video fino alla fine in cambio di un Link che li riporta al Download di un ulteriore risorsa Aggiuntiva che per questo esempio chiamiamo: www.risorsaaggiuntiva.com

Step 2 ) Condividi il tuo Post all’interno del tuo Gruppo

Una volta creato il tuo Post, quello che dovrai fare è alquanto semplice.

Dovrai condividerlo all’interno del tuo Gruppo Fb e una volta fatto tutto cio’, Metterlo in Evidenza in alto!

 

Step 3 ) Nascondi il Post dalla tua Fanpage

Una volta creato condiviso il tuo Post all’interno del tuo Gruppo, Nascondilo Subito dalla tua Fanpage.

P.S: Se hai Fanpage con tanti Fan e con un elevato numero d’interazione, assicurati di fare questa procedura di Notte, in modo che meno persone possibili vedano il tuo Post (questo lo si fa in particolar modo per avere un Audience piu’ pulito possible e per non mischiare le Interazioni Derivanti dal Gruppo con quelle della Pagina)

P.P.S: Se stai creando adesso la tua Fanpage, allora non dovrai preoccuparti di questi Problemi!

TRICK: puoi anche creare una nuova pagina da Zero e nominarla “BENVENUTO NEL GRUPPO XXXXYYYYY” In modo che anche l’Headline stessa della tua Fanpage faccia intuire meglio ai tuoi Utenti dove sono. Ovviamente questa Pagina avrà un unico Post, tra l’altro nascosto e zero contenuto (…o se vorrai aggiungi contenuto relativo all’argomento che tratti)

Altra cosa che ti ricordo è di selezionare nel momento della tua condivisione, la Pagina con la quale vuoi condividere il tuo Post. Assicurati di non commettere l’errore di Postare con il tuo Profilo Fb!

Step 4 ) Fissa in Alto il tuo Post di Benvenuto

Una volta condiviso il tuo Post all’interno del tuo Gruppo, quello che devi fare è molto semplice.

Fissarlo in Alto!

Step 5 ) Crea Custom Audience relativi a quel Video del 25-50-75 % Video Views

Una volta compiuti tutti gli step precedenti alla lettera, quello che devi fare è creare Dei Pubblici Personalizzati o Custom Audience relativi a quel Video.

E la procedura è la solita.

Non devo insegnarti nulla a riguardo!

P.S: io per questo esempio seleziono come Durata del mio Pubblico Personalizzato 90 Giorni. Non sottovalutare questa funzione che Facebook ci offre e il consiglio che ti do è : Crea piu’ Audience per Video Views che hanno durata differente.

Questo inciderà moltissimo sul Copy delle tue Ads anche in futuro!

Come?

Mettiamo il caso io abbia una durata del mio Audience di soli 7 Giorni.

Che tipologia di Ads potro’ mostrare ai miei utenti?

Esempio: Grazie per esserti Iscritto al nostro Fantastico Gruppo. Stiamo offrendo a tutti i nostri nuovi Iscritti di questa Settimana la possibilità di Approfittare Ora delle Nostre Offerte.

Scarica Ora il tuo COUPON di Benvenuto!

Ho reso l’Idea?

Cos’hai appena detto?

WOW??

Ne ero Certo!

P.P.S: Ricordi quel Famoso Link che inserivamo alla fine del nostro Video?

www.risorsaaggiuntiva.com??

A cosa serve?

Ad affinare ancor di piu’ il nostro Audience e le nostre Ads.

Infatti in fase di creazione Ads, potro’ dire a Facebook:” Fammi Ads solo su chi ha visto il mio Welcome Video per il 75% ed ha visitato la Pagina www.risorsaaggiuntiva.com.

Quindo so per certo che i miei Utenti, oltre ad aver visto il Video, hanno cliccato anche la mia risorsa Aggiuntiva!

O, addirittura posso fare Retargeting a tutti coloro hanno visto il mio video per il 75% ma non hanno cliccato sulla Risorsa Aggiuntiva!

Esempio: Grazie per esserti iscritto al nostro Gruppo Facebook.

Notavamo che non hai ancora avuto modo di scaricare la nostra risorsa Aggiuntiva che ti permetterà di XYXYXYXYXYYX. Fallo ORA!

Ho reso l’Idea?

Cos’hai appena Detto?

WOW!

Di nuovo… e che …zzz!

Step 6 ) Crea la tua Welcome Ad

Ora, arriva la fase piu’ divertente di questo processo, ovvero CREARE LA TUA WELCOME AD!

Sono già convintissimo che quanto hai letto sinora ti abbia acceso un bel po’ di lampadine nel tuo Cranio ma, non è finita qui, perchè una volta intercettato chi sono gli utenti del tuo Gruppo Facebook, puoi sbizzarrirti come meglio credi col COPY della tua Inserzione!

Ti faccio alcuni Esempi qui di seguito:

a) Persone che hanno visto il tuo Video per il 25% ma che non hanno cliccato il link della tua Risorsa Aggiuntiva

b) Persone che hanno visto il tuo Video per il 75% ma che non hanno cliccato il link della tua Risorsa Aggiuntiva

c) Persone che hanno visto il tuo Video per il 75% e che hanno cliccato il link della tua Risorsa Aggiuntiva

 

d) Persone che hanno visto il tuo Video per il 75%  negli Ultimi 7 Giorni e che hanno cliccato il link della tua Risorsa Aggiuntiva

Ho reso l’Idea?

Io ho usato Immagini Random, le prime che mi sono passate sottomano. Ovvio è che puoi fare molto meglio di cosi e affinare la tua Comunicazione sempre e sempre piu’ in base alle Azioni Compiute e alla durata del tuo Custom Audience!

Conclusioni

Nel momento in cui sto pubblicando questo Articolo sono le ore 2:24am del 23/08/2018!

E questo il Post che ho qualche giorno fa postato sul mio Profilo…. datato 20/08/2018 ore 16:18 PM

 

Vedo già molti Marketer pubblicare post relativi alla notizia che Facebook ha da poco Rilasciato una funzione che Permette di Targhettizzare tutti i Gruppi Facebook.

Mark sembra aver letto anche lui il mio Post, perchè prima di questo Annuncio sono stato uno dei pochi a parlarne! Date alla mano…

E come dico sempre, lo sapevo già anche io…. sto venendo dal Futuro ma in pochi realmente ci credono quando affermo cio’!

Tuttavia, al di là di quello che sarà, questo Articolo non solo ti servirà per capire alcuni fattori determinanti da usare nella tua Comunicazione ma ti ritornerà senza alcun dubbio utile quando dovrai settare Welcome Ad che Aumentano il tuo Engagment, Popolano i tuoi Custom Audience e trattano con rispetto ed educazione i tuoi Clienti o possibili tali!

Sentirai spesso in Futuro il termine “Welcome Ad”. Molto probabilmente qualche GURU di turno dopo aver letto questo Post ci farà anche un corso ma, sono ancora tante le cose che non sa quando si tratta l’argomento Fb Advertising!

Ma GURU a parte, non è mio Interesse fare soldi da queste “Pepite d’Oro”, il mio Business sono i Risultati!

L’unica cortesia che mi permetto di chiederti è un Commento a questo Post e una Condivisione!

Amo sapere come la pensi e confrontarmi con te su questo Argomento!

A tutti s’insegna qualcosa e Da tutti s’impara qualcosa.

Non essere timido/a!

Grazie ancora per il tuo tempo (so quanto è prezioso) e per aver letto questo Articolo.

Ci vediamo alla Prossima Puntata!

Generare Lead e Clienti “con” i Numeri? Ecco come…

[divider style=”1″]

Quello che stai per leggere potrà sembrarti assurdo, eppure….

Sappiamo ormai tutti da tempo che chi fa Lead Generation nel 2017 combatte con i Numeri.

Numeri sempre piu’ complessi e Numeri che non sempre danno ragione.

D’altronde… cosa vuoi farci!

Lo abbiamo scelto noi…

Ora non è che voglia lamentarmi del lavoro che faccio, anzi… ma allo stesso tempo mi rendo conto dello Stress e delle Ore passate a parlare di Numeri, a Seguire e Inseguire quei Numeri, a pensare ai Numeri ecc ecc

E’ uno sporco lavoro ma qualcuno dovrà pur farlo!

Ma i Numeri, caro amico/a, devi sapere che non sempre sono il Fine.

A volte, possono essere anche il Mezzo!

Ed è proprio quello che ho iniziato a pensare quando per la prima volta mi sono capitate davanti queste Pagine:

New York Times da la possibilità a tutti coloro hanno bisogno di un Mutuo, di calcolare il loro interesse e l’anno in cui estingueranno il loro Debito (ovviamente ci sono anche molte altre variabili);

CNN, grazie ad una formula matematica, riesce a sapere con esattezza in che anno diventerai Milionario inserendo delle Semplici Variabili come ad esempio:

  • quanto hai risparmiato
  • quanto guadagni
  • qual’è il tuo interesse annuo sul tuo guadagno.
  • ecc ecc

Non hai mica scoperto l’acqua calda Joe, dove sta la Novità?

Hai perfettamente ragione, tecniche come queste, vengono usate da tempi immemori, soprattutto da grandi Aziende, per segmentare e Fare Lead Generation e, mi sono sempre chiesto se ci fosse in giro qualcosa che potesse creare sondaggi e segmentazioni simili senza conoscere un’ACCA di Programmazione!

Se poi sei uno smanettone… altro paio di maniche!

Ma se cosi non fosse…

hai mai pensato a come creare strumenti di calcolo come questi per fare Lead Generation?

Eh si, perchè qualora pensavi avessero un altro scopo, beh, ti sbagli!

Non oso nemmeno immaginare quanti DATA abbia accumulato CNN o New York Times con questi giochetti ma, cosa mi diresti se invece di raccogliere i classici Lead, NOME e MAIL, potessi avere un sistema che Filtra e Segmenta i tuoi Utenti fino al “Midollo”??

Infatti, se prendiamo in esame il caso di New York Times, non solo questo Giornale sa quanto guadagnano i suoi utenti ma sa anche se hanno bisogno di un Mutuo o di Finanziamenti.

E queste sono solo alcune delle altre decine di informazioni incamerate.

Ovviamente inutile dirti che questi DATA verranno utilizzati per fini commerciali ma questo, lo sai già!

In uno dei Libri che consigliavo in questo articolo, Ryan Levesque esprime molto bene il concetto di Segmentazione e usa il Sondaggio come un mezzo quasi invisibile per farsi dire praticamente tutto dai suoi utenti.

Leggilo se non lo hai ancora fatto.

Potrà sembrarti difficile all’inizio ma poi, fattoci il “CALLO”, tutto diventa piu’ chiaro e lineare.

Leggilo almeno  un paio di volte, una non basta (per lo meno per me è stato cosi. So’ de Coccio).

Leggi inoltre il suo Blog a questo link http://askmethod.com/blog/.

Molti sono gli esempi e i consigli utili che questo Neuro Scienziato Americano (questo era il suo precedente lavoro) utilizza per farti capire quello che lui chiama “THE ASK METHOD“.

Mia Nonna Diceva Sempre:”chiedere è metà dell’avere

Mai potro’ dimenticare cio’ che mia nonna mi diceva quando le chiedevo:

Nonna ma secondo te, mi dirà di Si il Babbo per la festa di stasera?

Con una vocina calma e pacata mi diceva sempre:

Come fai a saperlo se non glielo chiedi?

E la stessa cosa dico oggi a te…

Come fai a sapere cosa realmente vogliono i tuoi utenti se non glielo chiedi?

O ti accontenti sempre di vedere la tua Newsletter che Cresce Cresce Cresce e il tuo Conto Che Svanisce nelle tasche del caro amico Zuck senza un’apparente spiegazione?

Il Marketing, qualora non te ne fossi ancora reso conto sta cambiando e come predico già da Anni (predico perchè certe cose le so. Dal Futuro sono appena tornato), se vuoi fare del Marketing un Mestiere, sappi che è una Materia Dinamica e che si evolve nel tempo!

Sorrido a crepapelle quando vedo novelli Marketer pensare ancora che una Squeeze Page e 4 Email siano la soluzione a tutti i loro Mali e la chiave di volta per vendere come se non ci fosse un domani!

Ho avuto clienti che avevano in DATABASE centinaia di Migliaia di Lead e alla domanda:

Cosa sai dei tuoi Lead?“, la risposta “Nome e Cognome” sembrava essere la più frequente.

Nel 90% dei casi!

Davvero Sicuro sia ancora sufficiente?

Non è cosi che funziona, anzi!

Parlero’ senza dubbio in futuro di segmentazione e di come creare delle Automazioni Efficaci per il tuo Business… per ora limitati a capire il concetto di questo Post.

E’ già abbastanza e, sono convinto farà una notevole differenza nel tuo Marketing!

Mi chiedo sempre:” Joe, ma perchè queste informazioni non le vendi?

… ma poi, penso e ripenso e alla fine mi arrendo.

Meglio dare valore… e spero che questo articolo sia recepito come tale da te che mi stai leggendo.

Ho imparato questi concetti a caro prezzo in ore di Mastermind e di studio Leopardiano.

Fanne buon Uso!

Se pensi che cio’ che stai per leggere sia qualcosa di diverso da quello che la’ fuori ti hanno raccontato finora in Merito alla Lead Generation, beh… ti chiedo solo una cortesia: condividi questo contenuto al fine di far capire le cose come stanno anche ai tuoi colleghi o amici esperti di Marketing!

Ti Ringrazieranno…

PS: e scusa se chiedo….. ehhehehe

[social_sharing style=”style-21″ fb_like_url=”http://www.joedisiena.net/generare-lead-clienti-numeri/” fb_color=”light” fb_lang=”it_IT” fb_text=”like” fb_button_text=”Share” tw_color=”light” tw_lang=”en” tw_button_text=”Share” g_color=”light” g_lang=”en-GB” g_button_text=”Share” p_color=”light” linkedin_color=”light” linkedin_lang=”en_US” alignment=”center” background_color=”#00a0d2″]

Joe….”Show Me The Money” e fammi capire come attuare questa strategia in pochi Click!

Siamo arrivati al dunque… è arrivato il momento di capirci qualcosa in piu’.

Voglio Infatti Mostrarti alcuni Esempi di “NUMBERS GENERATION” che sto utilizzando da poco per alcuni miei esperimenti e voglio spiegarti Step by Step come anche tu puoi attuare questa strategia per il tuo Business al fine di Segmentare i tuoi Lead e il tuo Audience.

Capire questo concetto Oggi, potrebbe farti risparmiare una marea di soldi DOMANI.

Percio’…. drizza le Antenne!

…e “Seat Back, Relax and Enjoy your Journey

Come Creare un Calcolatore, crearne la Formula e le Variabili ed Iniziare a Generare “HOT LEAD” come se non ci fosse domani!

Hai senza dubbio già sentito questa frase da qualche GURU o da qualche “Pseudo Esperto del Settore”.

Non sorprenderebbe affatto vista la frequenza con la quale spuntano fuori questi scienziati.

…tuttavia, Don’t Worry.

Se mi conosci abbastanza, sai di cosa parlo!

Ma, non perdiamoci in chiacchiere e Iniziamo a mettere Online questa Strategia!

Mettiamo il caso io voglia creare un Calcolatore che, stabilite delle varianti, calcola il ROI delle Tue Campagne!

No, non preoccuparti, non devi essere un esperto di Matematica.

Ma, se vuoi creare calcolatori performanti, un pizzico di Matematica ti servirà e andro’ a mostrarti come si possa ricavare la formula di qualsiasi cosa tu voglia (…o quasi) con un po’ di ragionamento e logica!

Per tutti quelli che come me hanno fatto lo scientifico e si stavano chiedendo:

quando mai mi servirà la matematica?“, beh… non c’è momento piu’ adatto per rispolverare due regolette.

Calcoliamo ora il ROI di una tua campagna pubblicitaria!

Come ogni ragionamento matematico che si rispetti, ci sono delle variabili e c’è una formula.

Svisceriamo per un secondo la parola ROI e capiamo meglio cosa significa e, di quali e quante variabili è composto questo strano “Essere”!

ROI = Utile derivato / Capitale investito

Per utile derivato si intende il reddito totale dell’operazione meno il capitale investito, mentre per capitale investito non c’è bisogno di aggiungere altro.

Calcoliamo il ROI di una campagna pubblicitaria dove sono stati investiti 200 euro e fatturati 300.

Questo il calcolo da svolgere:

ROI = (300-200) / 200 = 0,50 = 50%

Questo indica che la campagna ha prodotto per ogni euro investito un guadagno pari a 0,5€ (1,5€ di reddito), quindi da cio’ si deduce che più alto risulta il ROI più la campagna è positiva per l’azienda che investe.

Ma entriamo ancora di piu’ nel dettaglio e chiediamoci:

Di quante variabili è composto il ROI?

Il ROI = Risultato Finale

Variabile A = Utile Derivato

Variabile B = Capitale Investito

Quindi, riprendendo il calcolo fatto poc’anzi:

ROI = (300-200) / 200 = 0,50 = 50%

…che tradotto in Formula equivale a:

(A-B) / B x 100

Non ci vuole Einstein… ci vuole un po’ di pazienza e attenzione!

Lo sto facendo io, te pensa…

Una cosa devi sempre considerare:

Le variabili“.

** Alcune di Esse sono Fisse, come l’Utile Derivato.

** Altre sono Dinamiche, come il Capitale Investito.

Infatti, come ben saprai, se investi in pubblicità, potresti avere piu’ fonti di Traffico come Fb Ads, Google Ads, Twitter Ads, DEM, Affiliate Marketing ecc ecc

Quindi la variabile B, che rappresenta il capitale investito, potrebbe avere delle Variabili Dinamiche come

B1 (Fb Ads), B2 (Google Ads), B3 (Twitter Ads) ecc ecc ecc

Hope It Make Sense… come si dice in US

Se c’è qualcosa che non capisci o la matematica non è il tuo forte, non preoccuparti.

Molte volte ti basta cercare su Google per avere formule e domande per il tuo calcolatore già pronte all’uso…

Certo è che più amplii le variabili, più la tua formula sarà complessa.

Quella rappresentata nel primo Esempio fatta dal New York Times avrà necessitato dell’aiuto di un esperto.

Tuttavia, nulla è impossibile e ricorda… piu’ complesso sarà il tuo calcolatore, piu’ dati riuscirai ad intercettare dai tuoi utenti e a segmentarli secondo i giusti criteri…

Una Sorta di ASK METHOD ma, applicato con i Numeri!

FIGO NO???

Ora, caro Joe, tocca applicare tutto questo. Come si fa?

Era proprio questa la domanda da 1 Milione di Dollari che mi ponevo subito dopo aver visto il Trick del New York Times e di CNN.

  • So che tipo di Sondaggio Voglio Fare.
  • So cosa chiedere ai miei utenti.
  • So qual’è la Formula Matematica e Le variabili per Attuare questa Strategia.

…cosa Manca??

Come ripeto spesso in questo Blog, la tecnologia è per me uno Step importante nel mio Business e ii quello dei miei clienti e senza dubbio un elemento essenziale se vuoi distinguerti nel 2017 e negli anni a seguire.

Distinguerti per non Estinguerti… si tratta di salvare la pelle se vuoi rimanere “INTO THE GAME

Ramanzina a parte, cosa ti serve realmente per mettere in Piedi questa Giostra?

Sto per mostrartelo, non temere.

Prima pero’ lascia che ti racconti questa breve storiella, perchè è il motivo per la quale Oggi Scrivo questo Articolo.

Da Bengalore a Liverpool…

Molto tempo fa, nel lontano 2010…

…praticamente agli esordi della mia carriera da Marketer, incontrai un ragazzino su un Forum Americano che sicuramente conoscerai, WSO (Warriors Forum).

Un ragazzino Indiano che, nonostante la giovanissima età, lanciava e rilanciava prodotti come un dannato.

Non solo a Meno di 20 anni aveva lanciato piu’ di 10 Prodotti con Successo ma, è diventato presto il Launch Manager di altri Big Marketer.

Davvero niente male il ragazzino…

Poi ad un certo punto Boom.

Scomparso nel Nulla e mai più avuto notizie.

Pensai all’epoca…

con i soldi che avrà tirato su, sarà andato in pensione in India

Scambiai molte volte pareri con lui e ispiro’ molto mie strategie che,funzionano tutt’ora a distanza di anni.

Di lui pero’, nessuna traccia per anni… scomparso!

… quando ad un tratto, nemmeno una settimana fa, rivedo il suo Faccione in un’Ads che mi ronzava attorno.

Arhavindh Sridhar è tornato!

La prima cosa che feci fu Scrivergli e Complimentarmi con Lui per essere tornato.

La seconda, consultare subito la sua JV PAGE, dove un altro faccione a me noto mi appare dinanzi.

Simon Warner.

Si proprio Lui.

Che ho avuto il piacere e l’onore di Incontrare non molti mesi fa a Liverpool al suo Evento.

Il Marketing Summit.

Un sacco di bella gente e Milionari del settore (Wilco De Kreij, Stefan van Der Vlaag, Sam Bakker, Lee Pennington, Neil Murton, Ali G solo per citarne alcuni)

Qui sotto una foto…

…io sono quello sulla Sinistra con le orecchie a Sventola!

…ed era proprio li che avrei dovuto conoscere anche Aravindh che, a causa di un disguido col suo passaporto ha dovuto rimandare il suo Volo!

Davvero strane causalità che sono capitate tutte assieme.

Anche se credo poco al caso.

E assieme a queste casualità, un prodotto che a mio avviso non ha precedenti nel suo genere e che amplia di gran lunga il concetto di “Survey Funnel” e apre la strada ai “meno tecnici” di fare Lead Generation in maniera piu’ performante e con piu’ metrica!

OUTGROW…cosi si chiama lo strumento che ho iniziato ad utilizzare per creare i miei Calcolatori e voglio mostrarti brevemente, come funziona e come puo’ aprirti la strada a Nuovi Infiniti Modi di Generare Lead per il tuo Business.

Ma vediamo insieme come funziona questo Tool, cosa potrai trovare all’interno della sua Dashboard e perchè devi assolutamente integrarlo alle tue strategie se vuoi distinguerti dalla massa nel 2017 e oltre!

Cos’è Outgrow e Come Creare il tuo Calcolatore in Pochi Step (anche se non sei un Matematico)

Outgrow è il primo Software nel suo Genere in grado di creare Sondaggi e Calcolatori per il tuo Business!

Qui sotto una piccola immagine di quella che è la sua Dashboard…

Molto intuitiva e facile da Usare.

Ovviamente vedi al suo Interno delle Campagne…

Le ho create per farti capire al meglio il meccanismo di Outgrow e per mostrarti step by step come anche tu potrai creare un Calcolatore che in pochi secondi Calcola il ROI delle tue Campagne.

Puoi copiarlo alla lettera e usarlo nelle tue Fb Ads.

Non sono Geloso, ANZI!

Ovviamente la prima cosa da fare è creare la tua Campagna e per fare cio’, ti basta cliccare sul pulsante “Create New Experience“.

Troverai questo pulsante in Lingua Inglese ma, Simon e Aravindh mi hanno assicurato che presto tutta l’App avrà tra le Opzioni anche la lingua Italiana, percio’ non spaventarti!

Una volta cliccato il pulsante “Create New Experience“, ti comparirà dinanzi un’altra schermata come quella che vedi qui sotto:

Come vedi, potrai scegliere tra differenti tipologie di Campagne.

Ognuna con un Obbiettivo Ben Specifico.

A noi per il momento Interessa la “Numerical Calculator” che, da la possibilità ai miei utenti di entrare in Engagment col mio contenuto attraverso uno strumento che estrapola loro DATA e non solo e che da loro un effettivo e concreto vantaggio (questo ovviamente è scontato)

PS: Quale Advertiser non  vorrebbe un metodo facile e veloce per calcolare il ROI TOTALE e SINGOLO delle sue Campagne?

Clicco sulla voce “Numerical Calculator” e in meno di 5 Secondi vengo catapultato sulla Pagina Template.

Mi vengono proposti vari Layout già pronti all’uso e con una Grafica molto molto figa.

Io scelgo il Template “The Londoner” e procedo alla creazione del mio Calcolatore.

Clicco sul tasto “Use Template” e inizio a creare il mio “ROI CALCULATOR“.

Cosi si chiamerà di qui in avanti!

Il “Page Builder” che mi si aprirà è super intuitivo e come vedi qui sotto rispetta appieno i parametri della nostra Formula.

Piu’ Variabili e una Formula…questa:

(A-B) / B x 100

La prima cosa pero’ da fare è creare delle Domande.

Ovviamente tieni sempre ben presente che non puoi affidare questo compito al caso.

Ogni domanda deve rispettare la Variabile Iniziale e dare la possibilità all’utente di alterare quella variabile.

…ma, mi spiego Meglio!

Se sai che i dati da estrapolare al fine di fare un Calcolo sono:

A) Capitale Investito 

B) Utile Derivato

dovrai fare Domande per capire qual’è il capitale investito del tipo:

A) Quanto Spendi Mensilmente in FB Ads?

B) Quanto Spendi Mensilmente in Google Ads?

C) Quanto Spendi Mensilmente in Twitter Ads?

D) Quanto Spendi Mensilmente in Pubblicità a Off Line?

…e domande per capire l’utile derivato del tipo:

A) Quanto Guadagni Mensilmente dalle tue Vendite?

spero fin qui tutto chiaro.

Capisco che puo’ sembrare difficile a primo impatto ma, una volta che capisci il senso di tutto cio’, viene tutto abbastanza naturale.

Se lo faccio io, puoi farlo anche tu!

Se hai mal di testa invece, bevi un bicchiere d’acqua, perchè quello che vedrai a breve, senza dubbio ti chiarirà le idee e ti aiuterà a fare maggior chiarezza sulla faccenda!

Come Vedi qui sopra, non ho fatto nient’altro che mettere a sistema tutte le mie Domande e creato una Formula, nella sezione apposita per ognuna delle possibili varianti, come mostra lo screen qui sotto…

 

In questo caso, il Risultato 1, Ovvero il ROI FINALE avrà questa Formula:

(Q5-Q4-Q3-Q2-Q1)/Q5*100

Il Risultato 2, ovvero il ROI di Fb Ads avrà questa Formula:

(Q5-Q1)/Q5*100

Il Risultato 3, ovvero il ROI di Google Ads avrà questa Formula:

(Q5-Q2)/Q5*100

Il Risultato 4, ovvero il ROI di Twitter Ads avrà questa Formula:

(Q5-Q3)/Q5*100

Il Risultato 5, ovvero il ROI di Campagne OFF LINE avrà questa Formula:

(Q5-Q4)/Q5*100

Come diavolo ho fatto a tirar fuori questi Numeri?

E’ molto facile.

Ho semplicemente sostituito alle mie variabili e alla mia Formula (A-B) / B x 100, Q1,Q2,Q3,Q4,Q5:

Q5 infatti rappresenta la varibile A ovvero l’Utile derivato

e Q1,Q2,Q3,Q4 la variabile B, ovver il Capitale Investito.

Ogni domanda, intercetta dati su una determinata fonte di traffico.

Se la fonte di traffico era 1, ti bastava semplicemente utilizzare la variabile Q1….

Ma in questo modo sarebbe stato troppo facile a avremmo avuto come risultati un calcolatore poco dinamico e che avrebbe raccolto pochi DATA.

 

Joe… hai un esempio di tutto cio’??

Certo che si… l’ho creato appositamente per te!

E oltre a darti la possibilità di calcolare il tuo ROi, ti da anche la possibilità di capire quale sarà il risultato finale della tua Campagna Outgrow….

[button_1 text=”Calcola%20Ora%20il%20Tuo%20ROI” text_size=”28″ text_color=”#ffffff” text_font=”Ubuntu;google” text_bold=”Y” text_letter_spacing=”2″ subtext_panel=”N” text_shadow_panel=”Y” text_shadow_vertical=”1″ text_shadow_horizontal=”0″ text_shadow_blur=”0″ styling_width=”30″ styling_height=”20″ styling_border_color=”#000000″ styling_border_size=”0″ styling_border_radius=”15″ styling_border_opacity=”100″ styling_shine=”Y” styling_gradient_start_color=”#000000″ styling_gradient_end_color=”#000000″ drop_shadow_panel=”N” inset_shadow_panel=”Y” inset_shadow_vertical=”0″ inset_shadow_horizontal=”0″ inset_shadow_blur=”0″ inset_shadow_spread=”1″ inset_shadow_opacity=”50″ align=”center” href=”http://funlst.outgrow.us/campaign-roi-calculator” new_window=”Y”/]

 

Come puoi constatare anche tu, non solo questo calcolatore calcola il ROI complessivo delle tue campagne ma anche quello singolo di ogni fonte di traffico!

Non lo trovi un modo geniale per “dare Valore” e offrire qualcosa di realmente utile ai tuoi utenti che non sia il solito Ebook, Report o Video Training Gratuito?

Ovviamente….

non contento, ho creato per te anche un Video che ti spiega nel dettaglio Outgrow e inserito degli Special Bonus qualora tu voglia assicurarti la versione Lifetime di questo Software (disponibile solo fino al 4 Settembre 2017).

Dopo quella data, potrai comunque acquistare Outgrow ma ad una FEE MENSILE, come ogni lancio che si rispetti!

Inutile dirti che io l’ho già implementato ai miei Business e a quello dei miei clienti.

Se vedi roba di questo genere in giro su Facebook, sai di chi è la colpa!

Clicca L’Immagine qui sotto per guardare il Video…

Per Concludere…

La Lead Generation del 2017 non ha nulla a che vedere con la Lead Generation di 3/4 anni fa.

I Messenger Bot, Le tecniche di Automation, Fb Ads.

La tecnologia si evolve e con essa le tecniche di Marketing e, non posso che ridere quando mi dicono:

ho finito un Funnel in una notte” con la convinzione di diventare Milionari il giorno dopo.

Russel Brunson dice sempre “sei a un Funnel dai tuoi Sogni” ma quello che molti dimenticano è che, non potrebbe mai dirti il contrario. E quello che a volte non ti dice è che per fare Numeri Concreti, devi avere competenze ben specifiche e avvalerti di tecnologia, sempre piu’ avanzata!

La differenza la si fa innovando, non clonando teorie e pratiche d’oltreoceano!

Siamo bravi tutti in quello… chi piu’, chi meno!

Avrei voluto parlarti di Outgrow piu’ nel dettaglio e mostrarti le sue infinite applicazioni.

Ogni nicchia necessita di Matematica e la fuori c’è gente che pagherebbe per servizi come questi a caro prezzo!

Agenzie di mezzo Mondo ucciderebbero, per averlo tra le mani!

Non esitare un secondo a fare lo stesso, sono sicuro mi ringrazierai!

Grazie per aver letto questo mio articolo… e a presto!

PS: gradirei un tuo parere e vorrei che onestamente mi dicessi se questo articolo ti è stato d’aiuto!

Non essere timido/a… ti ricordo inoltre che, qualora pensi possa interessare ad un tuo collega o amico, puoi condividerlo sui tuoi Social premendo il Bottone qui sotto.

Io chiedo… non costa nulla!

[social_sharing style=”style-21″ fb_like_url=”http://www.joedisiena.net/generare-lead-clienti-numeri/” fb_color=”light” fb_lang=”it_IT” fb_text=”like” fb_button_text=”Share” tw_color=”light” tw_lang=”en” tw_button_text=”Share” g_color=”light” g_lang=”en-GB” g_button_text=”Share” p_color=”light” linkedin_color=”light” linkedin_lang=”en_US” alignment=”center” background_color=”#00a0d2″]

10 e piu’ libri da leggere per migliorare il tuo Marketing!

 

Diversamente da quello che si potrebbe pensare parlando di chi, come me, passa ore davanti ad un computer, contento di farlo, io amo leggere libri. Amo sfogliarli, amo sentire il “profumo di nuovo” delle pagine, amo sentir bussare il Corriere alla porta di casa che dice “C’è un pacco da firmare”…e ovviamente amo mettere in atto quello che all’interno di questi libri è contenuto! Altrimenti, servirebbe a poco comprarli. Chissà se anche tu la pensi come me.

Ultimamente, ed in maniera sempre più frequente, mi viene chiesto: dove posso imparare qualcosa in più sull’Online Marketing? Dove posso trovare buoni contenuti che non siano la “solita minestra” o le “solite stronzate” che oggi i “Marketer Millantatori” della nostra Penisola vendono in Italia come “Oscuri Segreti” del Marketing?

Alla fine mi sono convinto che scrivere un post per rispondere a tutte queste domande sia la cosa piu’ giusta da fare, quindi ti elenco qui di seguito una lista di libri che puoi acquistare oggi stesso e che hanno, senza alcun dubbio, dato forte ispirazione al mio Marketing Online e non solo. Ognuno di questi libri può insegnarti qualcosa di unico e innovativo. O per lo meno per me è stato cosi!

Leggili e traine beneficio, poiché le stesse informazioni potresti pagarle care in Italia, e molte volte potrebbero essere anche distorte da quei “4 cazzoni” di Marketer che vanno professando certe tecniche come proprie!

Ecco la mia Secret List con tutti i libri che ti consiglio di leggere. Queste informazioni potrebbero fare la differenza nel tuo Marketing e farti risparmiare un casino di soldi. Fanne tesoro….

P:S: non me ne frega un Cazzo che sono in Inglese. O lo Impari e fai questo lavoro o pagherai queste informazioni cento volte tanto in Italia. A te la scelta!

 

“Launch” di Jeff Walker

In questo libro, Jeff  Walker spiega qual è la sua idea di Product Launch. Viene considerato il “padre fondatore” di questa materia. C’è da dire che il suo corso, Product Launch Formula è in vendita per 2000 dollari, quindi, questo libro è solo un assaggio del corso ma sicuramente contiene tutto quello che c’è da sapere se vuoi fare un lancio in stile Jeff Walker.
Non adatto a chi non ha (o non avrà) un prodotto da vendere.

 

Trust Funnel”, di Brian G. Johnson

Questo libro ti insegna a sviluppare un brand e un sito ad esso dedicato, ottenendo trust attraverso trick con il SEO ed il social media marketing.
Ottimo per chi cerca un metodo step-by-step da seguire su come trovare una nicchia ideale e generare profitto.
Non adatto ai marketer professionisti (è un po’ troppo basic per i miei gusti, anche se pieno di buone idee).

 

“Ask”, di Ryan Levesque

Questo libro parla di come creare sondaggi per entrare nella mente dei clienti (o possibili clienti) e del concetto di Survey Funnel. Molto elaborato e sicuramente uno sei migliori libri che abbia letto finora sull’argomento piu’ discusso del Marketing Online di oggi: “l’arte della Conversione
Ottimo per coloro a cui interessa capire il mercato e capire cosa vogliono davvero i clienti, in modo da poterglielo vendere con stratagemmi e tecniche di Marketing “Allucinoggene”.
Non adatto a chi, per qualche strana ragione, non ha intenzione o non ha bisogno di capire il mercato.

 

“Jab, Jab, Jab, Right Hook”, di Gary Vaynerchuk

Questo libro ti spiega come capire ed usare con profitto i vari social media (Facebook, Twitter, ecc).

Ottimo per chi vuole migliorare la propria presenza online utilizzando al meglio i Social Media e le tecniche di comunicazione del Nuovo Millennio Digitale.

Non adatto chi non si occupa di social media marketing.

 

80/20 Sales and Marketing, by Perry Marshall

Questo libro ti aiuta a capire come funziona la regola dell’80/20 (altrimenti conosciuta come principio di Pareto) e come applicarla al tuo marketing. Se non conosci Perry Marshall, faresti bene ad informarti sul suo conto…
Ottimo per avere una panoramica dall’alto del tuo business online.
Non adatto a chi piace lavorare molto o vivere in un buco 24h su 24h attaccato ad un PC.

 

“DotCom Secrets”, di Russell Brunson

Questo libro ti spiega come creare un funnel di vendita e come comunicare la tua offerta al tuo audience. Ti svela anche tutti i migliori Segreti che il Marketer piu’ famoso al mondo utilizza e che gli hanno permesso di generare milioni di Dollari dal suo PC. 

STANDING OVATION!!

Ottimo per chi è interessato a capire come settare un buon funnel (iniziando con un offerta e costruendo il funnel a partire da quella).

Non adatto a chi è già un ninja dei funnel

 

“The Rockstars of JVZoo.com”, di Joel Comm

Questo libro contiene le biografie di chi ha avuto successo vendendo con JVZoo.
Ottimo per…motivarsi e fare una buona lettura. Forse non raggiungerai il livello di questi marketer, ma può essere utile conoscere le loro idee.
Non adatto a chi odia leggere le storie di chi si racconta.

 

Bonus: libri non specifici dell’Online Marketing ma comunque utili

“Influence”, di Robert Cialdini

Questo libro parla delle strategie da adottare per  influenzare le persone (il tuo cliente, ma anche tuo figlio). Se credi che “influenzare” sia una brutta parola, allora devi assolutamente leggere questo libro. È la bibbia dei copywriter.
Ottimo per chi vuole imparare trucchi e su come convincere le persone a fare quello che si vuole che facciano.
Non adatto a chi è convinto al 100% che non si dovrebbe mai tentare di convincere qualcuno (se sei convinto solo al 99% di questo, dagli un’occhiata. Quantomeno ti darà una mano a convincere i tuoi figli a mangiare le verdure).

 

“Permission Marketing”, di Seth Godin

Questo libro parla di come sono cambiate le strategie di marketing. La tv e i giornali non sono più di moda adesso che siamo bombardati dalle ads Digitali.
Ottimo per chi vuole farsi un’idea su come si fa marketing nel 21° secolo.
Non adatto a chi non ha niente a che fare con l’advertising. Ad ogni modo, consiglio di sfogliare tutti i libri di Seth Godin. È davvero brillante!

Da leggere:

Non ho ancora letto questi libri ma sono già tutti sulla mia scrivania. Non appena lo farò, potrò farne delle recensioni.

Platform: Get Noticed in a Noisy World, by Michael Hyatt

Millionaire Within: Untold Stories from the Internet Underworld, by E Brian Rose

 

E tu?? Hai dei libri da consigliarmi che hai letto o che leggeresti?? Lasciami un commento…

 

Poker e Internet Marketing: se non sai chi è il pollo nella prima mezz’ora, allora…

 

Ciao, caro amico…

era da tempo che volevo pubblicare quest’ Articolo ma… visti i numerosi impegni, ho voluto un po’ posticipare… spero tu mi perdonerai!

E’ da qualche settimana che sono ritornato al mio Paesello dopo una breve parentesi Maltese e le cose sembrano non essere cambiate affatto.

Stesso posto, Stessa Storia, Stesso Bar… fortuna che riparto!

paesello

Ragazzi della mia età e non solo che si ritrovano in un baretto qui sotto casa, bevono una birra e inesorabilmente vengono colti dall’azzardo per ingannare il tempo, nemico invisibile e beffardo!

No, non vivo a Las Vegas ma in un piccolo paesino del basso Lazio e t’invito a venire a trovarmi per capire il clima che si respira… qualcuno di Voi lo ha già fatto!

Oggi scrivo quest’articolo dopo aver imparato l’ennesima lezione di Poker dai miei amici, proprio in questi giorni, esperti giocatori di un gioco a lor dire “matematico”!

D’altronde chissa’ perchè sono sempre gli stessi 5, ogni maledetto anno, i giocatori che a Las Vegas si contendono il titolo Mondiale di Poker…

Sarà il caso penseresti, eppure anche il gioco del Poker ha una sua logica, una sua matematica, una percentuale di rischio e una mossa, puo’ essere decisiva per arrivare alla vittoria o alla catastrofe piu’ totale…

Non sono mai stato un gran giocatore di Poker, lo ammetto, e quelle poche volte che mi sono seduto al tavolo verde ho sempre inesorabilmente regalato soldi  ai miei amici, nettamente piu’ bravi di me!

Analizzavo proprio ieri in che modo questo incredibile gioco, potesse avere a che fare col lavoro che faccio e ripensandoci e rileggendo la frase qui sopra, anche nell’Internet Marketing c’è una logica che si segue, anche nell’Internet Marketing c’è una matematica ben precisa che viene applicata, cosi come una percentuale di rischio bassa o alta (in base al “pericolo” che si vuole correre)….. e ti assicuro che se ne prendono di rischi!

…e le mosse decisive, anche in questo lavoro, sono come le mani be giocate di una partita a Poker….. hanno il sapore di vittoria ma, non si è mai sicuri sino alla fine di come andrà la partita!

That’s Poker direbbero gli americani! E non puoi farci nulla…

scala-reale

Eh già, il Poker è come l’Internet Marketing, cosi come il Poker è come la vita, direbbe qualcuno…. i punti di vista sono molteplici e non voglio soffermarmi qui troppo per parlarti di queste cose!

Facendo una rispolverata al mio vecchio Hard Disk, mi rendo conto di avere tra la mia collezione di Film “The Rounders, il Giocatore”.

Lo vidi moltissimo tempo fa la prima volta e, i miei amici, al minimo dubbio sul fatto che non l’avessi visto, avrebbero potuto guardarmi in cagnesco. Fortuna per me che dedicai tutta la notte prima a riguardare quel gran bel Film che consiglio anche a te di approfondire e vedere. Il poker è solo un contorno…

[divider style=”11″]

E’ tutta questione di Mindset!
Si, anche nel Poker….

million-dollar-mindsetOra, non è che voglio dare ragione ai miei amici ne’ tanto meno illudere le persone del fatto che il Poker non sia “Azzardo” ma, pura matematica…. non è cosi!

C’è gente che perde inesorabilmente ogni qualvolta si siede ad un tavolo verde, c’è chi ha una sequenza vincente, c’è chi ne ha una perdente e, c’è chi continua ad ostinarsi che sia un gioco di abilità!

Ho capito nel tempo che l’abilità centra in parte….. ma uno studio profondo della psiche umana, puo’ senza dubbio far notare quanto incredibile sia l’uomo quando seduto al tavolo da gioco e di quanto l’abilità o la bravura nel fare una cosa, incontrano il “timore di sbagliare” e infrangono i nostri sogni contro un Muro (senza parlare poi dei nostri soldi ma, quelli contano poco)!

E’ davvero Incredibile il Poker…. ma quello che mi chiedo è: cosa c’è di diverso dall’Internet Marketing?

Ho scovato le analogie tra questi due settori, in questo breve video che ti ripropongo qui sotto…. Ascolta le parole di Matt attentamente, perchè scoprirai molte cose interessanti relative al lavoro che fai!

[divider style=”11″]

Qualcuno ha detto, la vita si gioca in un colpo solo, il resto è attesa

Il punto è questo: se non riesci ad individuare il pollo nella prima mezz’ora di gioco, allora il pollo sei tu!

Nel nostro giro si dice, giocare per vivere…. e’ come ogni altro lavoro! Non rischiare mai troppo, tira via quanto basta. Il tuo scopo è vincere bene quanto ti va bene. Continua a puntare finchè girano le carte, se smettono di girare lascia perdere, non buttare via i soldi per niente. Ho imparato a vincere un po’ alla volta ma alla fine ho capito questo: se stai troppo attento, la tua vita diventa un merdoso tirare a campare

“La chiave è giocare sull’avversario, non sulle tue carte”

“In nessun altro gioco la sorte puo’ mutare cosi velocemente da mano a mano!”

Un giocatore provetto puo’ essere battuto anche se ha un buon punto, andare in Tilt e perdere la testa con tutte le Fish che ha davanti… per quest il campionato di Poker è alla Texana. Alcuni, anche professionisti, non vogliono giocare senza limiti. Non amano rischiare tutto su un piatto. Ma ci sono altri come Doyle Brunson che considerano la texana l’unico vero gioco di Poker rimasto

In Confessioni di un giocatore di Poker vincente, Jack King scrive: pochi giocatori si ricordano delle vincite (anche se sembra strano). Ma ognuno ricorda con esattezza le sconfitte della propria carriera. Ed è vero, perchè ricordo a malapena come sono riuscito a metter via il mio gruzzolo… ma non riesco a dimenticare in che modo l’ho perso!

Perchè ancora pensi che si tratti di un gioco d’azzardo. Mi spieghi perchè sempre le stesse 5 persone si giocano la finalissima di Poker a Las Vegas ogni santo anno?? Che cosa sono i piu’ fortunati di Las Vegas?? E’ un gioco di abilità Joe

Non puoi scappare da cio’ che sei. E’ il destino quello che decide per te

La mossa giusta è andarsene. Non posso perdere quello che non punto

Doyle Brunson dice. Il trucco segreto per vincere alla Texana è spingere l’avversario a puntare tutto quello che ha

Una volta che hai scoperto il gioco dell’avversario, non puoi farlo trasparire

Dove se ne va?? a Las Vegas…. ah buona fortuna allora!  La gente insiste nel chiamarla fortuna!

[divider style=”11″]

Ora, voglio analizzare per te, quanto detto da Matt in questo Film e farti pensare a quanto Il Poker è praticamente uguale all’Internet Marketing, cosi come quest’ultimo è uguale alla vita piu’ in generale…. sono convinto che riusciro’ a strapparti un Ghigno… alla fine di questo post!

“Qualcuno ha detto, la vita si gioca in un colpo solo, il resto è attesa”

Ed è proprio cosi…. la vita si gioca in un colpo solo, il resto è attesa!

Non so Tu ma io in quello che faccio, ho avuto molti colpi. A volte bastonate sulla schiena, a volte conti Paypal pieni come uova di Pasqua!

Quello che posso dirti con certezza è che ho aspettato molto, prima di dare o ricevere colpi!

Quell’attesa che t’inganna, quell’attesa che ti dice “non ce la farai mai“, quell’attesa che ti fa pensare “sono tutte cazzate“.

Momenti che abbiamo attraversato tutti nella nostra carriera di IM…. chi prima chi poi!

E’ un’attesa amara, a volte costosa, a volte confusa…. ma ricorda sempre che si chiama “attesa” e come tale va vissuta. Fai quello che devi fare, sbaglia, butta i tuoi soldi ma sappi che se funziona per altri, funzionerà anche per te. E’ solo questione di tempo!

Ricordo il ghigno beffardo di chi avrebbe scommesso 1 milione di Euro sulla mia disfatta.

Ma dove cazzo andrà con quel Pc nello zaino invece di andare a lavorare??” dicevano….

Dicevano…

work-hardCircondati di persone come te, e ricorda che sei la somma delle 5 persone che piu’ frequenti. Ingannare quell’attesa, sarà facile e ancor piu’ facile sarà raggiungere il tuo obbiettivo!

Per me ha funzionato cosi e da allora sono stati molti i colpi che ho messo a segno e molti i ghigni beffardi che ora tacciono ammutoliti e inermi!

Arriverà il tuo momento anche per te…. just WAIT and WORK HARD e fottiti di chi ti dice “Non ce la farai mai”. Non saranno certo gli altri e le loro 4 chiacchiere ad ammazzare i tuoi sogni!

[divider style=”11″]

“Il punto è questo: se non riesci ad individuare il pollo nella prima mezz’ora di gioco, allora il pollo sei tu!”

Anche questo è un concetto piu’ vero che mai!

E’ dura ammetterlo ma tutti siamo stati dei POLLI!

chicken-playing-pokerIo in Primis…

Ricordo ancora l’espressione che fece mio fratello quando guardò per la prima volta il mio Desktop…

“Cazzo devi farci con tutti sti Tool, la guerra nucleare??”

Fortuna che aveva visto solo una parte di tutti i miei investimenti degli ultimi anni. Ad oggi spendo migliaia di dollari al mese, solo per il gusto di avere sul mio Desktop l’ultimo e innovativo Tool per fare questo o quello. E  non parliamo di Corsi e Master comprati dagli USA, anche quelli parecchi migliaia di dollari investiti bene, o male (come potrebbe pensare mio fratello), dipende dai punti di vista!

Certo è che tengo alla mia formazione e quello che in Primis capii quando iniziai a fare questo lavoro era che, se volevo essere piu’ bravo degli altri, dovevo studiare piu’ degli altri!

E’ proprio come a scuola, solo che qui non esiste il calcio in culo, vince il piu’ bravo, punto e basta!

Dato per assodato questo concetto (ovvero che tutti siamo “polli”), ora è bene capire dove sono i “nostri polli”  per usare un termine alla Matt Damon…

Chiaro è che gli daremo del mangime di “valore” e senza dubbio di qualità ma, è pur vero che sono dei “Polli”, esattamente come me con migliaia di corsi e tool americani… non sentirti offeso!

Tutti siamo stati Polli di Qualcuno e anche tu avrai i tuoi Polli…

Individuare i tuoi polli, puo’ essere facile o difficile… dipende da molti fattori ma certo è che se butti mangime e i polli non arrivano, allora c’è qualcosa che non va!

Ho buttato migliaia di Euro in campagne dove ero convintissimo di avere dei Polli… dove, avevo mangime migliore degli altri e dove alla fine ho capito di essere io il pollo!

Eh si, è dura ammetterlo ma, tutti facciamo cazzate e tutti impariamo dai nostri errori (o quasi tutti…)!

Con questo voglio solo dirti che le tue convinzioni, esattamente come nel Poker, lasciale a casa… quello che conta sono i Numeri e, se vedi che sono contrari, scappa col tuo mangime tra le mani…. non rischiare di essere Tu il Pollo!

[divider style=”11″]

Nel nostro giro si dice, giocare per vivere…. e’ come ogni altro lavoro! Non rischiare mai troppo, tira via quanto basta. Il tuo scopo è vincere bene quanto ti va bene. Continua a puntare finchè girano le carte, se smettono di girare lascia perdere, non buttare via i soldi per niente. Ho imparato a vincere un po’ alla volta ma alla fine ho capito questo: se stai troppo attento, la tua vita diventa un merdoso tirare a campare”

Ed è esattamente cosi… è come ogni altro lavoro!

Chissa’ se in Italia lo capiranno nel 2150 che c’è gente che vive di Internet ormai da un pezzo!

Poi ci si chiede perchè le Aziende vanno a produrre all’estero prodotti storici come la Bialetti, l’Alfa Romeo ecc ecc. Pensano ad abbassare i loro costi di produzione ma in quanti investono nel Marketing Diretto…. si il Marketing Diretto, quello misurabile… come ormai senti dire da Anni!

Non le solite chiappe al vento che fanno vedere in TV … quella è robaccia!

Vabbe’, non voglio fare il polemico… ma è arrivata l’ora di svegliarsi da questo sogno incantato!

Ad ogni modo se stai leggendo questo post, spero almeno in parte che tu la pensi come me…. fare l’Internet Marketer oggi è un mestiere a tutti gli effetti… un mestiere di tutto rispetto anche e, molto lucrativo se fatto con criterio…

Eh già, il criterio…. cosa che ho iniziato ad usare solo dopo qualche anno, perchè prima, ho buttato solo soldi. Ci sono IM e IM e ci sono strategie e strategie. Tutto è sempre direttamente proporzionale al proprio “Knowledge” (livello di conoscenze) e al proprio “Expertise” (esperienza nel settore).

Non mi sono svegliato ieri e ho detto oggi faccio l’IM… tuttavia, sono in molti a farlo!

Anche il Poker è una professione a tutti gli effetti per molte persone su questa Terra. Tuttavia, ci sono giocatori e giocatori. Quelli che si accontentano e che “tirano a campare” e, quelli che voglio arrivare alle “Wordl Serious” e faranno di tutto per essere seduti a quel tavolo Finale!

Ora ovviamente la scelta è solo tua e ripeto, direttamente proporzionale a Quanto Muovi il Culo. Ma sappi che su questa strada, proprio come nel Poker, ci sono giocatori e giocatori!

C’è chi si accontenta e chi vuole arrivare alle World Serious. Scegli!

A tal proposito, voglio raccontarti un aneddoto che qualche tempo fa si è verificato e che qualche anno fa avrei pensato fosse fantascienza!

E’ ormai da tempo che faccio lanci in USA ed è ormai da tempo che cerco con le mie strategie di scornarmi sulle Leaderbord di mezzo Mondo con “mostri Sacri” del settore che, anche tu sarai solito incontrare sui MarketPlace di mezzo mondo come JvZoo o Clickbank!

Quando inizia a competere con questi ragazzacci quello che dicevo a me stesso era semplice: “sono umani anche loro. E se sono umani, allora si puo’ fare!”.

Promisi in maniera folle (penso’ qualcuno) a Luca, grande amico, collega e collaboratore qualche tempo fa che prima o poi il mio nome sarebbe apparso in quella fottuta classifica sopra tutti questi mostri sacri in fila, uno ad uno!

Questa la Final Leaderbord… io e Stefan siamo gli unici Europei e come vedi abbiamo difeso bene la nostra bandiera…

final-leaderbord

 

 

 

 

 

 

 

Sono belle soddisfazioni e… dopo un po’ ci si prende anche gusto. Anche io voglio giocare alle World Serious e non al bar sotto casa con gli amici. Ti ripeto, è una mia scelta… cosi come tu sceglierai per te. Pero’ fallo in fretta, non dire sempre DOMANI cazzo!

Cio’ che differenzia questi Marketer da te è la lingua e il loro modo di pensare e di Agire… impara dai Migliori… e poi battili al loro stesso gioco!

[divider style=”11″]

In Confessioni di un giocatore di Poker vincente, Jack King scrive: pochi giocatori si ricordano delle vincite (anche se sembra strano). Ma ognuno ricorda con esattezza le sconfitte della propria carriera.

E anche in questo caso, il Poker ha ragione!

Ricordo a malapena i lanci che hanno avuto successo. Ricordo invece, ogni singolo Step di tutti quelli che hanno fallito in maniera Miserabile.

Tempo fa misi in piedi un prodotto: “Segreto Denti Bianchi”si chiamava…

Feci un analisi di mercato e le prime Ads, sembravano darmi ragione.

“E’ il prodotto perfetto” dissi tra me e me!

no-moneyTuttavia non considerai molti fattori e dopo qualche vendita di “fortuna” e aver spostato gli step e il copy del mio Funnel decine di volte, capii che non era una questione di prodotto ma, di mercato!

Sogno ancora la notte quel prodotto e non ho mai smesso di usare “carboni attivi” per lavare i miei denti (funzionano davvero). Ricordo ancora la mia prima vendita. Una signora di Torino che fu anche cosi gentile da lasciarmi una testimonianza spontanea, perchè anche lei notava effettivamente l’efficacia delle mie informazioni dopo qualche settimana!

La ringrazio ancora ma, forse, pensero’ a quel mercato piu’ in la’ o forse mai piu’, chi lo sa!

Ad ogni modo cio’ che no ti ammazza ti rende piu’ forte!

Ed è forse quello il motivo per cui non mi sono arreso li!

[divider style=”11″]

“La chiave è giocare sull’avversario, non sulle tue carte”

Nel Poker questo è un concetto chiave e molte volte vincente. C’è gente che di fronte a “menti fragili” che manifestano questo stato, non fa nient’altro che “mangiargli addosso” per usare un termine Pokeristico di queste parti!

marsiglieseConosci un gioco d’azzardo dove, la psicologia e il modo in cui manifesti le tue emozioni, puo’ essere cosi decisivo per quella che sarà la tua sorte finale?

Ne ho cercato parecchi…. unica risposta: il Poker!

E nel Marketing lo stesso concetto è ancora attualissimo. Conta poco il funnel che hai e il prodotto che vendi se prima non conosci chi sono i giocatori del tuo tavolo (mercato)!

Sento imprenditori da tutta Italia dirmi:” il mio prodotto è perfetto”!

Vorrei rispondergli urlandogli in faccia:

” ma secondo te i tuoi Competitor direbbero che il loro prodotto fa cagare??”

funnel-hackerCome disse Russel Brunson ad un suo evento a cui partecipai tempo fa: “il prodotto perfetto esiste già, puoi solo renderlo un pelo migliore”!

Eh già, perchè buttare soldi e investire in qualcosa che è evidente che non ha mercato e che non ha competitor??

In un mercato dove ci sono competitor, ci sono persone che offrono servizi…. le domande che mi faccio sono: come questi competitor vendono questi servizi? Come posso migliorare il loro prodotto? Che tipo di Funnel utilizzano? Dove si pubblicizzano? Che tipo di Copy usano?

Se loro vendono…. perchè non dovresti farlo tu??

Il “Funnel Hacking” è un concetto che ho appreso molto bene e spero di potervene parlare quanto prima su questo Blog e di mostrarti qualche mio recente Case Study. Per ora ti basti sapere che non devi inventarti nulla e che questo libro è senza dubbio il miglior modo per addentrarti nell’argomento!

Le carte dei tuoi Competitor, dicono già molto, se non tutto!

E tu cosa ne pensi??

Potrei stare qui per ore a parlarti e a descriverti le analogie tra queste due materie, tuttavia penso che gli esempi che ho qui sopra descritto ti abbiano dato qualche spunto. Qui al Paesello, sono le ore 3,40 del Mattino e concluderei con questo dicendoti…. ci vediamo a Las Vegas!

Dove se ne va?? a Las Vegas…. ah buona fortuna allora!  

…e la gente insiste nel chiamarla fortuna!

Cos’è il Retargeting Comportamentale e perchè usarlo nel tuo Marketing!

ATTENZIONE: non leggere questo Articolo se non hai alcuna intenzione di fare sul Serio col tuo Business. Potrebbe cambiare letteralmente tutto cio’ che quello hai letto, studiato o sentito sull’argomento Retargeting fino ad ora. Chiudi questa pagina Ora o leggi fino in fondo questo Articolo…

Sappi che in ogni caso… sono qui che ti vedo!

Ciao, caro lettore…

oggi scrivo questo articolo per parlarti di un argomento che sono sicurissimo sarà di tuo interesse visto il trend che anche Google mostra…

…di cosa sto parlando?? del Retargeting ovviamente!

Questa strategia di Marketing è diventata nel tempo sempre piu’ Un MUST per qualsiasi tipo di Business, sia che tu sia un InfoMarketer , hai un’Ecommerce o un venda frutta al mercato di Ballaro’!

Se oggi non stai usando questa strategia nel tuo Business, ahimè…

“You are leaving Money On The Table”, come direbbero gli Americani!

La regola del 7…

Un mio caro amico Olandese, Mr Wilco De Kreij (uno che diciamo ne sa abbastanza sul Fb Marketing), in una recente conversazione tenuta su Skype mi parlava della regola del 7…

Ma in cosa consiste e perchè funziona!

Statistica dimostra diceva Wilco che un utente ha bisogno di vedere le tue Ads almeno 7 volte prima di compiere un’Acquisto. Cio’ vul dire  che non solo devi fare Retargeting e farlo con costanza ma, devi fare in modo che il tuo traffico arrivi a temperatura…

La temperatura del traffico

Il traffico Web, come ben saprai ha una temperatura ben specifica. Solitamente in una campagna di Lead Generation viene fatta una notevole differenza tra:

  • Traffico Cold (traffico Freddo): tutte le persone che non conoscono il nostro Brand o Business e che interagiscono per la prima volta col nostro contenuto;
  • Traffico Warm (traffico Tiepido): tutte le persone che hanno interagito piu’ di una volta con il nostro contenuto e conoscono il nostro Brand, prodotto o servizio;
  • Traffico Hot (traffico caldo): tutte le persone che sono in interazione costante col nostro contenuto, che sono nella nostra Mailing List.

Ovviamente potremmo ampliare questo concetto di gran lunga. Per il momento ti basti sapere che il traffico ha una temperatura e saperla misurare è alla base per una buona campagna di Lead Generation.

Come influisce la temperatura del traffico…

Ovviamente se usi il Retargeting come una strategia di Marketing, mi sembra alquanto scontato dirti che il Retargeting di per se’ è nel mezzo tra il traffico Tiepido e il traffico Caldo.

Se fai Retargeting, quelle persone hanno già visitato il tuo sito o pagina, magari hanno già anche richiesto informazioni. Molto dipende in quale fase di vendita sei, pero’ il Retargeting in generale è di solito un Traffico Tiepido/Caldo e mai Freddo (a meno che non te lo lasci scadere in mano… ma so che non sei il tipo)!

Capire la temperatura del tuo traffico non solo ti porta vantaggio, perchè riduce i costi dei tuoi Lead ma ti da molti buoni criteri anche per capire la qualità di quei Lead.

E’ inutile avere in lista persone a cui non interessa nulla del nostro prodotto o servizio, perchè oltre ad essere poco interessate, fanno un altro grande danno che a molti Marketer sembra quasi invisibile, ovvero abbassano la percentuale di apertura delle tue Mail, dando la possibilità ad un utente poco interessato di segnalarti come SPAM…

…e questo NO GOOD per la tua Delivery e per il tuo Business!

Anche l’apertura delle tue Mail è una cosa che dipende dal traffico che vai a mirare.

Traffico Freddo, diretto in Lista (Conversione di Merda nel long term… PS: una squeeze non basta), Traffico Caldo (Conversioni HOT e a medio lungo termine) e deliverability delle tue Mail sempre al TOP e basso rischio che finiscano in BLACK LISTA (altra cosa che non ti dicono)!

Quindi non venirti a lamentare se i tuoi Lead non convertono o se le tue Mail non vengono consegnate. Il problema non è là… parte da molto piu’ lontano e senza dubbio ha a che fare con la temperatura del tuo traffico: non ci sono CAZZI!

Perchè capire il Comportamento dei tuoi Utenti…

Fare Retargeting, in particolar modo quando usi Facebook Ads, presuppone il fatto che tu sappia qualcosa dei tuoi utenti.

Esempio: hanno visitato il tuo sito Web, visitato la tua Squeeze, visitato la tua Thank You Page ecc ecc ecc

shakspeareVedo continuamente i GURU di turno parlare di Retargeting e vendere corsi dove spiegano queste teorie come concetti Shakspiriani. Cari GURU il Retargeting esiste dalla notte dei tempi…. la vostra fortuna sta nell’ignoranza degli aspiranti Marketer sull’argomento! Non ho detto che ci sono persone idiote…. ho detto ignoranti (ovvero che ignorano che quelle sono strategie da 4 soldi è facilmente reperibili Online). GURU a parte… Il Retargeting di Facebook, non traccia semplicemente una pagina o una visita, il Retargeting di Facebook, traccia anche dei comportamenti e qui sotto ti spiego come fare questo!

Non devi tracciare Pagine, devi tracciare Utenti e come loro si comportano sul tuo Sito Web…

Un Amatore della materia, quando deve fare Fb Retargeting compie queste azioni:

  • va nel suo Pubblico Personalizzato;
  • Crea un Audience da Traffico Web;
  • prende URL della sua Squeeze;
  • crea un Audience..

Uno screen come quello che vedi qui sotto è, secondo il mio punto di vista, una strategia Inutile, a meno che il tuo non sia già un traffico caldo (unica eccezione)…

retargeting-comportamentale-joe-di-siena

La domanda che pongo sempre in questi casi è: puo’ bastare un’unico criterio o azione per capire che quello è un Utente realmente in Target col nostro Prodotto o Servizio?

Eh no… ragazzo!

Io per lo meno, investo nel mio Traffico al fine di raccogliere piu’ dati possibli sui miei Utenti e perchè mai dovrei limitarmi a tracciare una pagina?

Un metodo subito efficace per capire qual’è il traffico caldo del tuo sito è questo. Traccia almeno gli ultimi 3 articoli del tuo Blog (possibilmente Interlinkati tra loro e che trattino argomenti simili, complementari o consequenziali es:parte 1, parte 2, parte 3) e la tua Squeeze Page. Il pubblico che andrai a creare, avrà una sembianza di questo tipo, come l’immagine di seguito mostra:

retargeting-comportamentale

Combinazione Personalizzata che rispetta almeno 3 criteri (ovviamente tu puoi sbizzarrirti quanto vuoi):

  • tutte le persone che visitano l’articolo 1 del mio blog ultimi 30 gg;
  • tutte le persone che visitano l’articolo 2 del mio Blog ultimi 30gg;
  • tutte le persone che visitano l’articolo 3 del mio Blog ultimi 30gg;
  • tutte le persone che visitano la mia squeeze negli ultimi 30gg;

Se vuoi essere piu’ Killer, splitta anche il traffico Mobile dal Desktop… potrebbe portare molti vantaggi alle tue Ads e farti comunicare in maniera sempre piu’ DEEP col tuo Target.

13517879_10208602617735224_1170502359_o

Tu non tracci Pagine… tracci azioni e utenti!

Sono convinto che non appena hai letto quanto scritto qui sopra sei andato come un missile sul tuo Custom Audience…

bravo…

E’ cosi che si fa… devi AGIRE…

Ma distogli il tuo sguardo per un momento da tutti quegli URL e continua a leggere quanto sto per scrivere e mostrarti, perchè… “potrebbe farti uscire il sangue dal Naso” come è solito dire un grande amico e Marketer…

Ah… altra cosa! Prendi i tuoi Libri, corsi, pdf, carte, scartoffie e tutto quello che finora hai visto su Facebook Ads e sul Facebook Retargeting e dagli fuoco!!!

Cio’ che stai per vedere viene dall’idea e dal profondo genio di un Marketer che da tempo seguo e da tempo studio e che ho avuto la fortuna di conoscere personalmente… Mr Wilco De Kreij!

Nelle nostre chiamate Skype e nelle nostre conversazioni… non posso non prendere appunti da uno dei Facebook Marketer piu’ in gamba al Mondo… e non lo dico io!

Ma, non perdiamoci in chiacchiere e informati tu stesso sul suo conto… ora, stai attento!

Cos’è il Retargeting Comportamentale e perchè iniziare ad usarlo Adesso…

Come mostravo poc’anzi, tracciare le azioni degli utenti con le “Combinazioni Personalizzate” da senza dubbio a te e al tuo Business maggior chiarezza su quello che è il tuo traffico HOT…

Ah dimenticavo… piccolo dettaglio…

Devi mandare traffico sul tuo Blog… creare l’Audience e basta e sperare che magicamente lieviti… non FUNZIONA COSI… percio’ pagare Zuck e Sorridere!

Messo in chiaro questo punto (per i meno esperti), vediamo nel dettaglio cos’è il Retargeting Comportamentale e come puo’ portare infiniti vantaggi al tuo Business…

Per “Retargeting Comportamentale” o “Behavioural Retargeting” s’intende quel tipo di Traffico di Ritorno che va a colpire utenti in base ai loro comportamenti sulle nostre pagine o siti!

E se ci fossero metodi piu’ avanzati, oltre alle combinazioni personalizzate per sapere proprio tutto sui tuoi utenti, cosa mi diresti?

Partecipa Ora a questa Special Call con Wilco De Kreij

Negli ultimi giorni ho intervistato per te che sei un mio grande Follower, Wilco De Kreij… ho voluto chiedergli un po’ di cose sulla sua vita e su come portare “TO THE NEXT LEVEL” il nostro Fb Retargeting, su come lanciare un prodotto Online e quali sono alcuni piccoli segreti sconosciuti al 99% dei Marketer la fuori… t’invito a iscriverti Ora cliccando l’immagine qui sotto!

13517879_10208602617735224_1170502359_o