Come lanciare un Infoprodotto negli USA con successo? Ce lo spiega Alessandro….

Share on Pinterest
shadow-ornament

ATTENZIONE: alla fine di questo Articolo Alessandro ha riservato ai lettori di questo Blog un regalo di altissimo valore... ma prima, chiediti: chi è Alessandro... e cosa fa nella vita questo ragazzo Milanese!

Ci pensi mai al caso??

Ti sono mai successe cose per caso?

Hai mai pensato a quanto il Caso... abbia influenzato la tua vita??

Quello di cui oggi voglio parlarti in questo Articolo sarà forse merito del caso, sarà forse merito dell'Universo... non lo so!

Ci saremo incontrati 100.000 volte io e questo ragazzo... ma la cosa assurda che nessuno sapeva cosa faceva l'altro!

Eh già, perchè Alessandro Zamboni è di Milano ma per un nel po' ha vissuto a Bellaria... cittadina stupenda sulla costiera romagnola!

La cosa assurda ora è che io per ben 7 anni ho buttato le mie estati a servire pasta scotta ai crucchi, proprio in un posto non molto distante da li... ogni volta che ci sentiamo in Facebook o in Skype, ci viene quasi spontaneo ricordarci: "Pensa quante volte ci siamo visti... e non ci siamo mai conosciuti"!

Ancora oggi tutte le sere Alessandro passa proprio da quelle parti per tornare a casa...e tra me e me dico:"pensa quante volte mi sei passato davanti e non ci siamo mai neanche parlati una sola volta"... pensa che strana la Vita!

Ma siccome io al caso non credo... eccoci qua, qualche anno dopo... a parlare di Marketing  e, in questo articolo voglio parlarti un pò di questo ragazzaccio, di cosa fa per vivere ma soprattutto di come lo fa... percio' chiudi Facebook, Youtube, Youporn, bevi un bicchiere d'acqua... e stai molto attento ai consigli che Alessandro ha voluto regalare a tutti i miei lettori, potrebbero farti risparmiare molte ore e molti soldi!


E' molto tempo che lo vedo passeggiare sulle Leaderbord di mezzo mondo... sempre zitto zitto, quatto quatto!

Alessandro è uno dei pochi Internet Marketer Italiani che da molto tempo ormai opera in America.... e non è che opera e basta. Con oltre 55 Lanci all'attivo, questo ragazzo romagnolo, oggi è senza dubbio un  nome importante anche nel Marketing d'Oltreoceano e la cosa sorprendente è che: in Italia non lo conosce nessuno o in pochi!

In questo articolo ho voluto intervistarlo per te e cercato di tirargli fuori tutti i migliori consigli e suggerimenti per fare un lancio di successo in America e nel Mondo in generale.... sento giorno dopo giorno persone del tutto inesperte parlare di quest'argomento Biblico solo perchè hanno editato e messo Online due paginette... ma qual'è la differenza tra uno che fa Launch di mestiere e un Amatore che si professa "Un'esperto di questa Materia"?

Io, personalmente ho smesso ormai da tempo di guardare all'Italia come terra d'ispirazione e sempre piu' sto cercando di orientare il mio Business in campo Internazionale stringendo collaborazioni anche molto importanti.

Come dissi qualche tempo fa in una mia Mail: non serve fare i Galletti tra le Galline... serve essere Aquile tra le Aquile... e Alessandro caro amico è un'Aquila!

Ma non voglio perdermi in chiacchiere e voglio mettere un Po' Ale sotto torchio per te!

Chi è Alessandro Zamboni e come hai scoperto l’Internet Marketing?

alessandro-zamboniCiao a tutti. Mi chiamo Alessandro, ho 34 anni e vivo in Italia. La mia avventura con l'internet marketing negli Stati Uniti è iniziata parecchi anni fa, un pò per caso.

Invalido civile in seguito a due operazioni alla testa, ho lavorato qui e là ma non riuscivo a stare dietro ai carichi di lavoro. Cercando su internet, per caso vidi su un banner di un prodotto che parlava di marketing, ho cliccato, e mi sono trovato su Clickbank. Da allora è stato un attimo, ed è stato facile inserirsi in questo nuovo mondo, un mondo che non smette mai di appassionarmi.

Quelli erano i tempi dei "pay to click", quei servizi che ti pagavano pochi cent per cliccare messaggi e per vedere i siti di altri per 10 secondi. Ho iniziato da lì, e vedendo le pubblicità mi si è aperto un mondo nuovo che non conoscevo e che mai e poi mai avrei pensato possibile!

Ad oggi ho lanciato oltre 55 prodotti di internet marketing, su social media, blogging, list building, email marketing, site flipping e molto altro ancora. L'internet marketing d'oltreoceano è molto più profondo di quello italiano, ci sono cose che qui in Italia non avremo mai, purtroppo.

Cose come network di vendita come JVZoo e Warrior Forum, article Directories, CPA networks e così via... sono solo una chimera per gli italiani... o per lo meno per gli Italiani che guardano al solo mercato Italiano!

Con le conoscenze scolastiche d'inglese mi sono letteralmente buttato, creando una serie di idee che mi fa vivere senza problemi e senza bisogno di un posto fisso. Ovunque vada, mi basta un portatile e una connessione internet: nient'altro.

Questo è l'internet marketing. Un'avventura stupenda

 

il consiglio di Joe: le occasioni migliori della mia vita sono nate per sbaglio. Un "MOMENTUM", un click di troppo, l'intuizione giusta al momento giusto. Come dice anche Alessandro... tutto viene in maniera spontanea e naturale, tu devi solo cercare.... MONEY IS IN THE AIR!

 

Cosa è successo dopo quel momento e da dove nasce la tua “IM LAUNCH ADDICTION”?

Dopo che ho scoperto l'internet marketing, per i primi due anni ho solamente fatto esperienza, acquistando qualche guida e chiedendo ai vari marketers diversi consigli. Ho iniziato subito con un addict-imreport, creato da un PLR che ho acquistato con diritti di modifica e rivendita. E' nato "Super Article Traffic", il mio primissimo prodotto. L'ho messo in vendita su Clickbank ed è stato subito un grande successo.

Ai tempi avevo ordinato un minisito a $47 e con quel libro elettronico, che avevo arricchito un pò, avevo iniziato a fare vendite. Le vendite che mi hanno fatto capire che con l'internet marketing in America si poteva costruire un business vero e proprio.

 

il consiglio di Joe: impara dai migliori, osserva e prendi nota. E' inutile sperare di replicare il successo di uno che non ha mai concretamente ottenuto successo ma dice solo di averlo fatto. Credi ai Numeri, quelli sono verità, il resto solo chiacchiere... e inizia ad avere ben chiaro nella tua testa chi sono i tuoi veri mentori!

 

Chi sono stati i tuoi mentori e come queste persone ti hanno “Illuminato il Cammino”!

Il mio primo mentore è arrivato qualche anno dopo che avevo iniziato. Il suo nome è Barbara Ling, una signora americana dotata di molta simpatia e di tantissima esperienza. Seguendo i suoi Webinar ho scoperto tutti i segreti di come trovare idee vincenti per i prodotti, e come entrare nel marketing dalla porta principale.

Ci siamo conosciuti per caso, per un problema di un suo prodotto che non riuscivo ad aprire, e da allora è nata una grande amicizia, e si può dire che Barbara ha cambiato il mio modo non solo di agire, ma anche di pensare.

 

Parliamo di Numeri… quanto è possibile generare lanciando un Prodotto negli USA?

Diciamo che non ci sono limiti a quanto è possibile generare lanciando un prodotto negli USA. Da parte mia vedo ogni giorno gente in grado di guadagnare cifre inimmaginabili anche per me lanciando un prodotto, eppure è pura Realtà.

Non mi piace dire quanto guadagno, ma il mio miglior prodotto è stato quello sui libri da colorare per adulti, che ha lanciato una nuova moda in tutto il mondo. Qualcosa di incredibile e che mi sta dando tante belle soddisfazioni...

 

il consiglio di Joe: non chiedere mai ad Un IM PRO quanto guadagna... non è buon usanza! E poi ti basta vedere sui migliori Marketplace quante vendite ha fatto il suo prodotto (semplice).

 

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi (rispetto all’Italia)??

Il più grande vantaggio nel lavorare nell'internet marketing è che lo puoi fare da qualsiasi parte del mondo, dato che basta solo un computer e una connessione.

Rispetto all'Italia, dove vedo cifre da capogiro per prodotti molto simili al mercato americano, negli Stati around-the-worldUniti i prezzi per prodotto si sono abbassati negli anni. Io vendo sempre il front end, il primo prodotto, a $9.95 e la prima OTO a $17. In Italia invece si vende per cifre astronomiche. Negli Stati Uniti c'è anche tutto il mercato mondiale, che fa riferimento a quel mercato. Anche vendere a poco, si vende sempre di più che in Italia. E questo è un bel vantaggio.

Un altro vantaggio grosso è che si hanno tutte le risorse che servono in lingua inglese, inclusi plugin per WordPress, software e molto altro ancora. Si possono usare ancora prima che vengano tradotti.

Lo svantaggio forse più grande è la lingua, a meno che non si abbia una buona conoscenza dell'inglese. Io mi sono buttato con le conoscenze scolastiche, e continuando a leggere e a guardare video alla fine mi sono migliorato molto.

Un altro svantaggio è quello del fuso orario, dato che New York è indietro 6 ore e l'Australia è avanti anche 8 ore rispetto a noi. Quindi devi lanciare i prodotti durante la mattina americana, e per parlare con affiliati e persone da tutto il mondo devi avere un orario elastico.

L'ultimo svantaggio è il dollaro. Se è vero che negli ultimi mesi è salito molto, vendendo in dollari un italiano ci perde sempre nella conversione in Euro, poco o tanto alla lunga si perde parecchio.

 

il consiglio di Joe: il tuo mercato non è l'ITALIA... il tuo mercato is "THE WORLD"! Se non capisci questo nel 2016 sia che tu sia un Marketer o abbia un'Azienda, preparati alla disfatta... è molto vicina! Alessandro poi sottolinea come... basti anche vendere a poco ma a tanti per fare numeri degni di nota e il prezzo dei suoi prodotti ne sono una testimonianza!

Altro consiglio è: non strapagare corsi di Marketing in Italia che non hanno ne fondamenta ne sono stati mai applicati. Sono la copia errata di un qualcosa che mai funzionerà nel tuo Business!  Piuttosto investi il tuo tempo in un corso d'inglese e fallo seriamente! Potrebbe farti risparmiare molte ore... e soldi!

 

5 Errori che ti sono costati molto cari nel tuo Marketing

Il primo errore, che mi è costato carissimo, è stato non iniziare subito a costruire la mia lista. Ho lasciato passare alcuni anni e dei vantaggi me ne sono accorto tardi. Iniziate subito a costruirvela con squeeze pages ottimizzate, video su Youtube con argomenti interessanti e con i prodotti. Ricordatevi sempre che la lista vi garantisce sempre un buon numero di vendite, anche nei periodi meno buoni.

Il secondo errore è stato probabilmente quello di non costruire il mio business anche in Italia, di rimando. Così facendo in Italia mi conoscono in pochissimi, e solo coloro che navigano in Warrior Forum mi hanno conosciuto.

Il terzo errore è quello di non prendere un coach agli inizi. Calcolate che più spendete e meglio è, ma deve essere un grande nome. Io posso anche insegnare, dato che ho un programma di coaching che offro ai miei clienti, ma volendo si possono cercare marketers online da più anni e con molti prodotti.

Il quarto errore è stato quello di acquistare troppo, almeno nei primi anni. Non seguite la moda del momento, non comprate un ebook dietro l'altro, altrimenti oltre a perdere un sacco di soldi non saprete mai che strada prendere. Questo è l'errore commesso dal 95% degli internet marketers, e solo quando essi troveranno la loro strada potranno andare in attivo. State attenti a questo punto, comprate solo i prodotti del vostro coach, e non più di 5 al mese.

Il quinto errore è stato quello, all'inizio, di pubblicare corsi senza un proofreading, una correzione di un madrelingua americano o inglese. Vi diranno che non sapete parlare, che siete incapaci e che non capiscono nulla, e ancora peggio per i video. A me per fortuna non è capitato, dato che ho corretto tutto subito prima di pubblicare, ma a molti marketer stranieri questo succede.

 

il consiglio di Joe: fai come ti dice Alessandro e fallo in fretta!

 

3 Consigli Pratici per fare un Lancio di Successo!

Il primo consiglio che posso darvi è di fare conoscenza con i marketer più famosi su Facebook. Seguiteli, commentate i post e lasciate una traccia. Quando vi complimentate aggiungete il loro nome. Alla lunga si accorgeranno di voi, e potrete inziare un dialogo. Così quando promuoverete il primo prodotto avrete qualcuno che non solo gli darà un occhio, ma anche qualcuno che lo promuoverà.

Il secondo è di curare molto la pagina di vendita. Non usate solo testo, aggiungete immagini e studiate il copywriting per bene. Ci sono formule fatte per creare pagine di vendita di successo, e metodi per crearle alla perfezione. Parlo anche di questo nel mio coaching.

Infine, siate sempre disponibili verso il cliente. Io ho una lista di ben 43 marketers che alla gente della mia lista non piacciono. Perchè non piacciono? Perchè non rispondono ai ticket di supporto, perchè non rimborsano o perchè creano prodotti che fanno schifo. E alcuni alla fine se ne accorgono

 

il consiglio di Joe: studiate il Copy... si ma da chi vende migliaia di Copie! Seguite in tutto e per tutti Marketer Autorevoli e dialogate con loro e infine, offrite supporto ai vostri clienti in modo costante e puntale!

 

Che consigli daresti a chi inizia oggi

A chi inizia oggi direi di studiare bene il mercato, vedere quali sono i prodotti che vendono e quelli che falliscono miseramente. Capirne il perchè, e impararlo una volta per tutte. Può essere la pagina di vendita con poco appeal, può essere una pagina di vendita caotica e senza senso, o semplicemente può essere stato lanciato al momento sbagliato.

Imparare dagli errori degli altri per non commetterli. Ma anche imparare da chi vende migliaia di copie ogni lancio. Ci sono segreti facili da capire.

Inoltre, a chi inizia oggi consiglio di partire con un blog, registrato su un dominio nomecognome.com. Inserite alcuni articoli anche a cadenza settimanale, cercando di ottenere lettori. Costruite una lista da quel blog, con pop-ups aggiunti alla fine di ogni articolo.

Non abbiate paura di spendere $25 euro al mese con un buon hosting da $10 (Hostgator.com è un buon punto di partenza) e un buon autoresponder (Aweber o Getresponse, circa $14 al mese). I veri venditori non useranno mai un blog gratis su Blogger o una pagina su un hosting gratuito piena di banner e che gestisce 10 visitatori al giorno prima di crashare.

 

il consiglio di Joe: molti sono i fattori per cui il tuo Marketing non vende e miriadi le varianti. Dai valore sempre e comunque ai tuoi utenti, apri un tuo blog e investi in strumenti di Marketing efficaci e che funzionano! E mai aver paura di mettere Online la tua Idea... anche perchè, o lo fai tu... o lo fa qualcun'altro!

 

So che hai preparato qualcosa per i miei lettori...

A chi è interessato posso ad approfondire quello che faccio e che lo faccio ho dedicato un Webinar Gratuito al quale tutti possono registrarsi cliccando su questo Link. Inoltre, ai piu' curiosi, offro anche delle Coaching One to One per lanciare uno e due prodotti assieme, dove garantisco sempre il recupero del prezzo che pagate tramite vendite.

CLICCA QUI E ISCRIVITI ORA ALLO SPECIAL WEBINAR DI ALESSANDRO (15 Luglio 2016)

CLICCA QUI PER CONTATTARE ALESSANDRO SU FACEBOOK

 

Beh che dire...

Grazie Ale, questi consigli sono Pure Rock & Roll!

Ovviamente mi sembra inutile dirvi che se volete consigli per il vostro Business di non mancare a questo Webinar. Ale, oltre ad essere un grande professionista, saprà senza dubbio aiutarti nel lancio del tuo prodotto (per davvero... e non come molti fanfarroni dicono)!

Spero ti sia piaciuta questa intervista e inutile dirti di lasciare un commento al di sotto di questo Video. Per te sono 2 semplici minuti, per me molto molto di piu'... Grazie!

shadow-ornament

 

 

Share on Pinterest

Lasciami un commento e se ti và, un LIKE! Grazie

  • lucio

    Questa intervista vale oro,grazie ad entrambi.

  • Leonardo

    Grazie Joe e Alessandro per gli spunti di crescita che ci date

  • Davide

    Grazie Joe ed Alessandro per l’intervista. Sono agli inizi e avrei un sacco di roba da chiedervi! Alessandro ti contatterò di sicuro